Zeropac, l’allestimento sostenibile

Un progetto innovativo il cui punto di forza è la combinazione tra praticità di utilizzo, prezzo e attenzione all’ambiente. La presentazione nelle giornate dell’XI Congresso nazionale di Legambiente

Zeropac Legambiente

Zeropac si evolve. Il brand nato dalla collaborazione tra Formaperta, Legambiente e Kromosoma Studio per il Design, lancia un nuovo sistema di allestimento sostenibile. Un progetto innovativo, frutto di passione e competenze, che mira a trasformare il mondo dell’allestimento spazi, proponendo un modello che trova il suo principale punto di forza nella combinazione tra praticità di utilizzo, prezzo e attenzione all’ambiente.

Il sistema di allestimento comprende roll up, totem, elementi di allestimento per fiere, mostre ed eventi, cestini per la raccolta differenziata e può essere personalizzato in ogni suo aspetto per venire quanto più incontro alle diverse esigenze logistiche. Tutti i moduli sono in cartone riciclato, riutilizzabile per via dei pannelli grafici sostituibili, e totalmente riciclabili, nella logica di una vero e proprio modello di economia circolare.

Ogni modulo è inserito in una scatola chiusa e dedicata contenente istruzioni per rendere ancor più semplice il montaggio. Dunque una pratica semplice, economica, che occupa pochissimo spazio nel trasporto e che può essere montata da chiunque, smontata e riposta nella scatola può essere poi riutilizzata.

Il progetto denominato Zeropac System, dopo una prima uscita alla Maker Fair, verrà ufficialmente presentato durante l’XI Congresso Nazionale di Legambiente che andrà in scena a Napoli, dal 22 al 24 Novembre, all’interno del Museo Nazionale di Pietrarsa.