#Weekforfuture: dal 20 al 27 settembre in piazza i giovani di Greta Thunberg

Saranno “oltre 2.400 eventi” per la #WeekForFuture, in “oltre 115 paesi e 1.000 città”. In Italia gli scioperi si terranno in varie città venerdì 27 Clima: summit Onu il 23 settembre

Greta Thunberg a Roma

Dal 20 al 27 settembre il movimento dei giovani per il clima Fridays For Future organizza in tutto il mondo una settimana intera di scioperi e manifestazioni. L’obiettivo è sensibilizzare la popolazione sulla crisi climatica e chiedere azioni concrete a governi e imprese.

Saranno “oltre 2.400 eventi” per la #WeekForFuture, in “oltre 115 paesi e 1.000 città”. In Italia gli scioperi si terranno in varie città venerdì 27. Fra gli appuntamenti da segnalare, la manifestazione a New York del 20 settembre, con la presenza della stessa Greta Thunberg, ispiratrice del movimento. Durante la settimana si terranno iniziative di vario genere: sit-in, cortei, concerti, assemblee ed eventi come #BellForFuture, #TreesForFuture, #ScientistsForFuture, #ResearchersDesk.

Sabato 21 settembre sarà il World Clean Up Day, dove i volontari ripuliranno alcuni luoghi degradati. Nella Ue gli attivisti chiederanno simbolicamente ai governi un pagamento di 10 euro all’ora per la rimozione della spazzatura.

Domenica 22 settembre ci sarà la Giornata senza auto (#CarFreeDay) con la manifestazione delle biciclette (#BikeStrikes).

Fra i paesi più coinvolti nella settimana ci sono gli Stati Uniti, con 145 città che hanno già annunciato iniziative, e l’India, con 72 città.

La #WeekForFuture avviene in contemporanea con il vertice Onu sul clima Climate Action Summit 2019, il 21 e 23 settembre, al quale parteciperà anche Greta.

L’attivista svedese chiuderà la settimana venerdì 27 settembre, partecipando allo sciopero del clima di Montreal, in Canada.