martedì 25 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

Sport e sostenibilità nella finale di Coppa Italia Volley Femminile

In occasione delle partite del 5 e 6 gennaio al Palazzo dello Sport di Roma, la società benefit Ambiente e Salute, partner di Legambiente, ha affiancato l’organizzatore Master Group Sport per ridurre l’impatto ambientale dell’evento. Ecco come

In occasione della finale di Coppa Italia Volley Femminile del 5 e 6 Gennaio 2022 al Palazzo dello Sport di Roma, vinta da Conegliano, la società benefit Ambiente e Salute, partner di Legambiente, ha affiancato l’organizzatore Master Group Sport per ridurre l’impatto ambientale dell’evento, iniziando un percorso di ecosostenibilità.

Con i responsabili del Palazzo dello Sport, di Ama Roma e Legambiente sono state discusse e condivise una ventina di buone pratiche presenti nel protocollo Ecoevents Legambiente. Ecco le più importanti:

Piano di mobilità

È stato redatto un piano di comunicazione al pubblico per raggiungere la location con la mobilità sostenibile: a piedi, con i mezzi pubblici, in bici o tramite i servizi di green sharing mobility.

Risparmio energetico e idrico

Con i responsabili tecnici della venue sono stati fatti diversi colloqui per verificare lo stato dell’arte degli impianti di riscaldamento, di ventilazione, di illuminazione, di sensoristica, di erogazione dell’acqua, con l’obiettivo di sensibilizzare un graduale e continuo processo di efficientamento energetico e idrico.

Raccolta differenziata

Sono state fatte diverse riunioni con Ama Roma e i responsabili della struttura per poter iniziare un processo di raccolta differenziata con 3 tipologie: plastica e lattine; indifferenziata e mascherine; carta.

Utilizzo carta

È stato minimizzato l’utilizzo della carta, invitando il pubblico a non stampare il biglietto, utilizzando il telefonino. Sono stati stampati meno documenti cartacei negli uffici dell’Organizzatore Master Group Sport e negli uffici della venue. La comunicazione è stata fatta quasi esclusivamente in digitale per evitare carta, compresa le cartelline comunicati stampa.

Le buone pratiche

Durante l’evento sono stati trasmessi messaggi di buone pratiche sui grandi schermi con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico all’interno del Palazzo dello Sport e anche attraverso alcune riprese televisive dalla diretta Rai 2. Inoltre è stata organizzata una campagna media e social durante e nel post evento per comunicare l’impegno sostenuto dagli organizzatori per iniziare il percorso di abbattimento dell’impatto ambientale della manifestazione.

Leggi anche
Ecovents: il marcHio di Legambiente

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,812FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto