lunedì 25 Gennaio 2021

Viaggio nell’economia civile e circolare. Settima tappa

di NOEMI ZURLO

Gemona del Friuli, comune della provincia di Udine, è una delle tredici località del progetto ECCO –
Economie Circolari di COmunità. Il Ri-hub nato su questo territorio è all’interno di uno spazio
condiviso con l’associazione Maistrassâ, nome ripreso dall’unione di due parole che in dialetto
friulano significano “mai sprecare”. L’attività principale del progetto riguarda la raccolta e recupero di mobili, complementi d’arredo, apparecchi informatici, biciclette e giochi, intercettati prima di essere conferiti in discarica ed essere trattati come rifiuti.

Il centro di riuso Maistrassâ è stato fortemente voluto dal gruppo di volontari del circolo Legambiente Gemona i quali, attenti al tema dello smaltimento dei rifiuti, notavano come in discarica arrivassero molti oggetti ancora in buono stato. Le attività del centro, inaugurato 5 anni fa, si svolgono all’interno di un capannone di un consorzio agrario, rimasto in condizioni di abbandono fino al 2015, rigenerato grazie all’aiuto di una rete di volontari provenienti da altre associazioni del luogo.

Con l’avvio del progetto ECCO, alle attività del centro del riuso si sono affiancate quelle del Ri-hub
di Gemona, incentrate sulla riparazione di mobili e sulla ciclomeccanica oltre all’ideazione di
pacchetti cicloturistici. Questa vocazione ha permesso l’attivazione del bicilab “2 Ruote”, un
laboratorio dedicato all’automanutenzione della bicicletta in linea con l’etica del riuso già “leggibile” dalla targa che accoglie i visitatori, realizzata a partire dal riutilizzo di componenti di biciclette inutilizzate.

Importanti, nel percorso del Ri-Hub le numerose collaborazioni: l’associazione di volontariato Pense e Maravee di Gemona intende effettuare, in collaborazione con il Circolo Legambiente della
Pedemontana gemonese APS e con le associazioni APS Abicitudine Fiab di Udine e APS Maistrassâ
di Gemona del Friuli, un progetto di incentivo all’utilizzo della bicicletta dal nome: “La Scuola mette le ruote. Laboratorio scolastico teorico-pratico sull’uso consapevole della bicicletta”, rivolto a studenti delle scuole primarie e secondarie.

Rossana Cargnelutti, responsabile del Ri-hub racconta: “Il progetto prevede lezioni di ciclomeccanica presso il nostro centro con possibilità di organizzare escursioni fuori porta. Siamo consapevoli della difficoltà che le famiglie potrebbero avere nel concedere ai propri figli una bicicletta e per questo siamo riusciti a trovare una soluzione in collaborazione con il Comune di Gemona: è dall’amministrazione che arrivano biciclette ritrovate sul territorio che, opportunamente riparare, vengono poi concesse a chi ne ha più bisogno. Questo argina il fenomeno dell’abbandono di mezzi e, al contempo, offre una seconda chance a mezzi ancora
funzionanti.”

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Amburgo, nell’ex centrale a carbone verrà prodotto idrogeno verde

Il piano prevede la conversione del polo di Moorburg, nell'area portuale della città, in un mega elettrolizzatore con una capacità pari a 100 megawatt da avviare a partire dal 2025. Nei prossimi anni la Germania investirà solo in questo settore nove miliardi di euro

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Antonio Gramsci: tra resistenza sociale e resilienza ambientale

Nel 130esimo anniversario della nascita dell'uomo politico, viaggio alla riscoperta del suo pensiero e delle sue "intuizioni" ecologiste. Per comprendere come affrontare le sfide del presente

Sardegna da tutelare: firmato l’accordo tra la famiglia Abbado e Legambiente

Presentato oggi il progetto il cui obiettivo è promuovere programmi di tutela dell’ambiente e di ricerca nel terreno ad Alghero di Claudio Abbado, famoso direttore d’orchestra scomparso nel 2014. Un'area protetta negli anni per i suoi valori naturalistici

Le armonie della bellezza, presentazione dell’accordo sul terreno di Claudio Abbado

Appuntamento domani, 21 gennaio, alle ore 11.00 sulle pagine Facebook di Legambiente e della Nuova Ecologia e sul sito della Nuova Ecologia