giovedì 16 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Vent’anni di schianti

Se Vaia è stata una “prima volta” per l’Italia, eventi climatici estremi con effetti devastanti sulle foreste non sono una novità in Europa. Sono passati vent’anni da quando due tempeste di eccezionale violenza attraversarono mezzo continente, accanendosi sulla Francia. La prima venne chiamata Lothar, l’altra Martin: causarono cento morti e 240 milioni di m3 di schianti, mentre i risarcimenti toccarono quota 6 miliardi, cifra mai raggiunta prima per un disastro naturale. Poi è stato il turno di Gudrum, che nel 2005 produsse fra Svezia e Norvegia 77 milioni di m3 di schianti; Kirill, che nel 2007 in Germania ne produsse 52 milioni. E ancora Klaus, due anni dopo, che tra Francia e Spagna, nel golfo di Biscaglia, sradicò 44 milioni di m3 di alberi. Per effetto del vento nel 2017 si sono registrati schianti per 15 milioni di m3, saliti a 20 lo scorso anno, fra Germania, Austria, Svizzera e Repubblica Ceca.

Articoli correlati

Alle isole Far Øer uccisi in un solo giorno quasi 1.500 delfini

La mattanza risale al 12 settembre in occasione della "Grindadráp", la tradizionale caccia ai cetacei. La denuncia dell'organizzazione Sea Shepherd: "La caccia ai delfini deve cessare completamente"

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Maxiprocesso Eternitbis, appuntamento il 19 settembre al Parco Eternot

A porte chiuse il processo con le voci dei testimoni a Novara. La comunità monferrina si ritrova e partecipa alla lotta per la giustizia

Giretto d’Italia 2021, al via l’undicesima edizione della gara per la mobilità sostenibile

Casa-lavoro in bici o mezzi di micromobilità elettrica: sfida al maggior numero di spostamenti sostenibili. Al vincitore un weekend per due

Urban experience, nuovi paradigmi fra naturale e digitale

di Carlo Infante - Dal 14 al 20 settembre, a Roma, si svolge “Performing Media!” con walkabout, performance, installazioni e videoproiezioni nomadi
Ridimensiona font
Contrasto