sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Vanessa Pallucchi eletta portavoce del Forum del Terzo settore

La vicepresidente di Legambiente e presidente di Legambiente Scuola Formazione subentra a Claudia Fiaschi. Il Forum rappresenta 94 organizzazioni nazionali e oltre 158.000 sedi territoriali nel volontariato, nell’associazionismo, nella cooperazione e dell’impresa sociale

Vanessa Pallucchi, dal 2018 vicepresidente nazionale di Legambiente, è stata eletta oggi dall’assemblea del Forum Terzo settore come candidata unica al ruolo di portavoce nazionale, rivestito negli ultimi 4 anni da Claudia Fiaschi. Nel Forum Terzo settore negli ultimi 4 anni è stata coordinatrice della consulta tematica dedicata a Istruzione ed educazione e lo ha rappresentato nel Comitato di Sorveglianza Pon del Ministero dell’Istruzione.

Combattere le diseguaglianze, affermare un modello di sussidiarietà circolare, spingere per il completamento della Riforma: sono queste le priorità di Vanessa Pallucchi, la nuova portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore, principale organismo di rappresentanza unitaria del Terzo settore italiano, che rappresenta 94 organizzazioni nazionali e oltre 158.000 sedi territoriali nel volontariato, nell’associazionismo, nella cooperazione e dell’impresa sociale.

L’obiettivo dichiarato da Vanessa Pallucchi è quello di “proiettare il Forum verso il futuro, e renderlo pronto a cogliere le nuove e complesse sfide che ci attendono”. Per questo motivo il Forum stesso dovrà “adeguare il proprio modello organizzativo e di funzionamento”, sostiene la neoportavoce, al fine di “valorizzare ulteriormente tutte le ricche e diverse esperienze dei vari soggetti che compongono il Terzo settore e il Forum stesso, unitamente a un nuovo protagonismo del territorio a partire dai Forum regionali e territoriali”. Anche per questo, sottolinea Pallucchi, “si pone forte e non eludibile la questione del sostegno agli enti del Terzo Settore a garanzia della sostenibilità e prosecuzione delle proprie attività e servizi soprattutto dopo le difficoltà emerse dal post pandemia”.

Pallucchi ha voluto rivolgere “un sincero ringraziamento alla portavoce uscente Claudia Fiaschi, a tutto il coordinamento del Forum e alle consulte tematiche per il prezioso lavoro che in questi anni è stato svolto per il buon esito della Riforma del Terzo settore, e per l’accreditamento del Forum stesso con le istituzioni”.

Legambiente esprime grande soddisfazione e orgoglio per la nomina di Vanessa Pallucchi, vicepresidente dell’associazione ambientalista, a portavoce nazionale del Forum del Terzo settore.

“Per la prima volta un rappresentante di Legambiente ricoprirà questa prestigiosa carica. Si tratta di una nomina importante e di grande valore visto che il Forum è in Italia l’ente più rappresentativo del terzo settore. Siamo sicuri che Vanessa, grazie alla sua trentennale esperienza in Legambiente e decennale nel Forum, saprà portare in primo piano, con grande pragmatismo e attenzione, le istanze degli enti del Terzo settore, i grandi temi e le tante questioni aperte su cui il Paese dovrà misurarsi, a partire dal Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, dall’urgente transizione ecologica che deve essere anche giusta e solidale, la lotta alle disuguaglianze su cui pesa anche la crisi climatica, la povertà educativa che attanaglia ampie fasce sociali, continuando anche il prezioso lavoro portato avanti in questi anni dalla portavoce uscente Claudia Fiaschi, dal Coordinamento nazionale, dalle Consulte e dallo staff del Forum. Allo stesso tempo saprà raccontare anche l’impegno e l’attivismo del terzo settore italiano che, con le sue tante azioni di sensibilizzazione e informazione e attività sui territori, contribuisce a raccontare il cambiamento necessario che serve al nostro Paese nell’era della sua riconversione ecologica, essendo portatrice delle istanze ambientali, ormai diventate patrimonio collettivo e trasversale come dimostra l’operato di Papa Francesco o della Commissione europea presieduta da Ursula Von Der Leyen. A Vanessa vanno i più calorosi auguri di buon lavoro e il totale supporto di tutta la nostra comunità associativa”, questo il commento di Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto