sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Usciamo dall’ingorgo

L’editoriale del direttore Francesco Loiacono al numero di novembre della Nuova Ecologia

Il 13 ottobre presso il Tribunale di Pistoia è partito un processo nei confronti di un uomo che due anni fa, in seguito a un incidente in cui perse la vita un ciclista, aveva aizzato l’odio sui social invitando a “investire un ciclista per educarne 100”. Non è il primo procedimento aperto verso un hater in Italia ma questa volta Legambiente ha chiesto la costituzione di parte civile perché la tolleranza fra gli utenti della strada, specie verso i più fragili come ciclisti e pedoni, è il primo passo per la sicurezza e anche per avere città più vivibili, non solo sul fronte della qualità dell’aria.

Dal web alla strada, prepotenza e intolleranza si possono sconfiggere con rispetto e buon senso, prima ancora che con nuove norme del codice, necessarie comunque per regolare una mobilità che sta cambiando. In queste settimane di autunno, infatti, nei grandi centri urbani il traffico è maggiore di quello dell’epoca pre Covid, segno che molti italiani sono scesi dai mezzi pubblici per paura del contagio e si sono messi al volante dell’auto di proprietà. È allo stesso tempo evidente quanto gli italiani stiano riscoprendo il gusto di muoversi a piedi, in bici o con i monopattini, una tendenza confermata dal sondaggio Ipsos-Legambiente sugli stili di mobilità. “La strada è di tutti”, come titoliamo nella bella copertina disegnata per noi da Francesca Gastone.

LA TOLLERANZA IN STRADA, SULLA RETE O NEGLI STADI, E’ IL PRIMO PASSO PER AVERE CITTA’ PIU’ VIVIBILI. NON SOLO PER LA QUALITA’ DELL’ARIA

foto di Francesco Loiacono
Francesco Loiacono, direttore della Nuova Ecologia

Dalla strada ai campi di calcio. Lilian Thuram, campione del mondo con la Francia nel 1998 ed ex stella del campionato italiano, ricorda a Nuova Ecologia che l’intolleranza è diffusa anche nello sport. E ci invita a riflettere sulla scellerata idea di gerarchia tra gli uomini in una chiave ambientalista. «Chi ha costruito un tale pensiero – ha detto alla nostra Elisa Cozzarini – è convinto che le risorse naturali siano a disposizione degli uomini senza limiti».

Una riflessione che facciamo nostra a poche settimane dalla condanna a 12 anni e 2 mesi dell’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, l’artefice di un sistema di accoglienza che per anni ha rappresentato una leva per il cambiamento in un territorio spesso all’onore delle cronache per la presenza mafiosa. La condanna in primo grado del Tribunale di Locri ci ha spinti a conoscere meglio e far conoscere ai nostri lettori OrtoMondo, una realtà nella piana del Sele in cui un gruppo di volontari pratica l’inclusione attraverso un orto sociale e un housing condiviso per richiedenti asilo. Con la speranza che i semi dei buoni propositi possano continuare a germogliare.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Francesco Loiacono
Direttore La Nuova Ecologia. Giornalista ambientale autore di inchieste su dissesto idrogeologico, inquinamento industriale, bonifiche e amianto. Email: direttore@lanuovaecologia.it Twitter: @francloia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto