giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Fra sogno e poesia

Uomini Albero
Uomini Albero

Il progetto nasce per creare un’area didattico ricreativa a tema ecologico nell’ambito della riqualificazione dei Giardini Cascina Nigozza di Cinisello Balsamo. Nella parte centrale del parco sono state realizzate istallazioni che rappresentano un gruppo di uomini albero, il nucleo dell’opera  è costituito da corpi sonori delle grandi parti centrali, tre strumenti a percussione in legno metallo e pietra. Completano il disegno due figure umane, non sonore, poste ai lati e un muretto ora rivestito con legno di cedro e intrecci di rami di castagno. Ad armonizzare il rapporto fra le opere c’è la cornice dell’area verde circostante. Nel parco dove si è realizzato l’intervento hanno preso piede alcune aiuole spontanee che poi sono diventate alberature, così gli elmenti degli uomini albero non fanno altro che arricchire ed esaltare una natura che già spontaneamente crea un ecositema paesaggistico dove si riconosce l’importanza dell’interazione continua tra l’uomo e l’elemento naturale.

Uomini Albero
Uomini Albero

Uomini albero aspira ad essere un giardino come eterotopia, un luogo dove reale e sogno si fondono insieme alla storia e all’ecologia. «È un modo per ritrovare il contatto con la natura attraverso il suono e le origini della storia umana» spiega Daniele Delfino, artista e creatore delle installazioni di legno e dei materiali sonori del progetto insieme a Blaise Cayol.

Il progetto nasce dall’amicizia fra Daniele e Massimiliano, agronomo paesaggista  ideatore del progetto del verde , per riqualificare un’area dei giardini Cascina Nigozza, incentivarne la frequentazione ma anche per esprimere e dimostrare l’esistenza del giardino come eterotopia, un luogo reale “dove realizzare libertà e sogno”. «Il suo punto di forza – afferma Massimilano Cecchetto – è quello di creare uno spazio altro dove ritrovare la pratica della libertà e del sogno grazie alla capacità di integrare arte, ecologia e storia in modo innovativo e ludico».

 

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto