Una firma per il futuro

I 14 partner del progetto “AlpFoodway” hanno lanciato il percorso di candidatura del patrimonio alimentare delle Alpi alla Lista rappresentativa del patrimonio immateriale Unesco

Il patrimonio alimentare delle Alpi esiste ed è un forte collante identitario. Per questa ragione i 14 partner del progetto “AlpFoodway” ne hanno lanciato il percorso di candidatura multinazionale alla Lista rappresentativa del patrimonio immateriale Unesco, invitando tutti gli interessati, dalle istituzioni alle imprese, ai cittadini che hanno a cuore il futuro delle Alpi, a firmare la petizione per la candidatura attraverso la piattaforma dedicata www.alpfoodway.eu.

L’obiettivo è arrivare nel prossimo autunno alla stesura di un dossier completo da poter consegnare alle commissioni Unesco. Un’operazione che aiuterà a salvaguardare un bene comune capace di unire le comunità interessate lungo l’intero arco alpino. A vantaggio di tutti.

Firma la petizione: www.alpfoodway.eu