sabato 24 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Un impegno senza stagioni

L’estate è arrivata. C’è il desiderio di voltare pagina, per allontanarsi mentalmente e fisicamente dalle privazioni di questa strana primavera 2020. Ma alcune limitazioni ci accompagneranno per altro tempo e la prudenza è ancora d’obbligo. I viaggi all’estero saranno ridotti al minimo e molti potranno così rivolgere lo sguardo alle bellezze di casa nostra.

Sarà, dunque, “un’estate italiana”, come abbiamo scritto nel titolo di copertina di questo mese. Per scegliere cosa fare nelle prossime settimane, infatti, basterebbe scorrere l’elenco dei siti italiani dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Ne abbiamo 55, un primato diviso solo con la Cina. L’agenzia delle Nazioni Unite distingue questi siti in quattro categorie: geoparchi, riserve della biosfera, patrimonio mondiale culturale e naturale e patrimonio immateriale. Alcune aree dello Stivale, come il Cilento descritto da Mario Bove con le fotografie di Sara Casna, offrono la fortuna di conoscere tutte insieme queste ricchezze in pochi chilometri. Da percorrere a piedi, a cavallo o in bici. Perché se c’è una cosa che abbiamo imparato in questi mesi è vivere la natura in modo attivo, per il benessere del fisico oltre che dell’anima. È quindi tempo di abbandonare definitivamente il vecchio modello di vacanze. L’overtourism, che ha portato le persone a
invadere le città d’arte, le spiagge e le montagne, è “stato battuto dal Coronavirus”, spiega nel pezzo che apre la nostra storia di copertina Sebastiano Venneri. Il turismo fatto di grandi numeri stava già scricchiolando, ma mai come ora è il momento di ripensarlo e immaginare nuovi scenari con al centro i cammini, il trekking e i viaggi in bicicletta.

Il turismo fatto di grandi numeri stava già scricchiolando, ora è il momento di ripensarlo

Facendo le scelte giuste, possiamo costruire un futuro migliore. In Calabria ne sono convinti il Gruppo Goel e la Comunità Progetto Sud, che nelle scorse settimane hanno scritto una lettera indirizzata all’Unione Europea, al Governo e alla Regione. L’appello, ripreso da Enrico Fontana a pagina 60, chiede alle istituzioni di investire nelle infrastrutture tecnologiche, nel comparto agroalimentare biologico e, non a caso, nel turismo orientato alla salute. Per contrastare marginalità e impoverimento, aggravati dal Covid-19, serve un impegno costante che non duri una sola stagione.
Buone vacanze.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Francesco Loiacono
Direttore La Nuova Ecologia. Giornalista ambientale autore di inchieste su dissesto idrogeologico, inquinamento industriale, bonifiche e amianto. Email: direttore@lanuovaecologia.it Twitter: @francloia

Articoli correlati

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone

FestambienteSud, al via il 23 luglio la XVII edizione del Festival di Legambiente

Appuntamento dal 23 al 25 luglio a Monte Sant’Angelo e dal 31 luglio al 2 agosto a Vieste e in Foresta Umbra. Annunciati i Comuni Ricicloni e quelli virtuosi per la raccolta differenziata che riceveranno un premio speciale
Ridimensiona font
Contrasto