domenica 24 Gennaio 2021

Un benessere alimentare

di MARCO PIETROSANTE

Il progetto sostenibile può essere applicato in ogni settore, lo dimostrano i risultati di un convegno-workshop tenutosi al Palazzo Donn’Anna di Posillipo, Napoli. I lavori vertevano sulla food security e i temi dibattuti riguardavano il design per l’accesso al cibo, l’inclusione e il dialogo fra popoli. Un incontro che ha visto la partecipazione di delegati provenienti dai Paesi dell’intera area mediterranea.

I lavori si sono sviluppati su una prima parte di confronto fra i partecipanti, per seguire con l’analisi critica dei temi emergenti e finire con una proposta progettuale, individuata come lo strumento capace di guidare quei processi di inclusione che il cibo può alimentare in quanto racchiude in sé tutti gli strumenti per definire strategie, idee e possibili soluzioni attraverso un metodo olistico in cui la visione generale entra nella specificità.

I progetti da attuare potranno aiutarci a considerare l’atto alimentare come patrimonio di valori uniti fra loro, nella consapevolezza che se la politica deve orientare i macro e micro sviluppi, l’innovazione di chi produce deve trovare i giusti equilibri per garantire cibo sano per tutti nel rispetto dei territori e che la consapevolezza di chi consuma sia in grado di far crescere la qualità e il benessere comune.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Antonio Gramsci: tra resistenza sociale e resilienza ambientale

Nel 130esimo anniversario della nascita dell'uomo politico, viaggio alla riscoperta del suo pensiero e delle sue "intuizioni" ecologiste. Per comprendere come affrontare le sfide del presente

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Antonio Gramsci: tra resistenza sociale e resilienza ambientale

Nel 130esimo anniversario della nascita dell'uomo politico, viaggio alla riscoperta del suo pensiero e delle sue "intuizioni" ecologiste. Per comprendere come affrontare le sfide del presente

Sardegna da tutelare: firmato l’accordo tra la famiglia Abbado e Legambiente

Presentato oggi il progetto il cui obiettivo è promuovere programmi di tutela dell’ambiente e di ricerca nel terreno ad Alghero di Claudio Abbado, famoso direttore d’orchestra scomparso nel 2014. Un'area protetta negli anni per i suoi valori naturalistici

Le armonie della bellezza, presentazione dell’accordo sul terreno di Claudio Abbado

Appuntamento domani, 21 gennaio, alle ore 11.00 sulle pagine Facebook di Legambiente e della Nuova Ecologia e sul sito della Nuova Ecologia