domenica 5 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Un anno fa il crollo del Ponte Morandi, vietato dimenticare

Ponte Morandi

Il 14 agosto di un anno fa crollava il Ponte Morandi a Genova. Una tragedia enorme, che ha causato 43 vittime e con il capoluogo ligure e il Paese dovranno fare i conti ancora per anni. Nel giorno del primo anniversario del crollo del ponte, Legambiente torna a ribadire l’urgenza di prestare massima attenzione alla messa in sicurezza delle infrastrutture e del territorio ricordando che l’Italia è un Paese estremamente fragile. 

“È necessario prevenire queste tragedie mediante un monitoraggio e un controllo continuo delle infrastrutture, cominciando da quelle più datate, soprattutto in una regione come la Liguria che registra il più alto indice di densità di strade rispetto alla superficie con un valore pari a 96,5 km/100 kmq – commentano il presidente di Legambiente Stefano Ciafani e il presidente di Legambiente Liguria Santo Grammatico – Il governo nazionale e le amministrazioni locali non possono non tenere conto di questa emergenza, già passata nel dimenticatoio”.

“Inoltre – sottolineano – resta ancora da risolvere il problema delle macerie, questione che sollevammo già a poche settimane dall’evento tragico, suggerendo l’attuazione di un piano per la gestione dei materiali affinché non finissero in discarica e per ridurre l’impatto ambientale sui cittadini. Auspichiamo infatti che il materiale della demolizione sia lavorato in loco e suddiviso per essere riutilizzato per reinserirli in una filiera di recupero”. 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto