Torna il Villaggio per la Terra

Prenderà forma dal prossimo 22 aprile, Giornata mondiale della Terra, presso la Terrazza del Pincio con il tradizionale Concerto per la Terra e continuerà fino al 29 aprile

Villaggio per La Terra
 
Si avvicina il Villaggio per la Terra che prenderà forma dal prossimo 22 aprile, Giornata Mondiale della Terra, presso la Terrazza del Pincio con il tradizionale Concerto per la Terra e continuerà fino al 29 aprile.
Carmen Consoli, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Mirkoeilcane, Eva Pevarello sono gli artisti che quest’anno, avvicendandosi sul palco a partire dalle 19, testimonieranno con il loro talento l’impegno del mondo della musica per la salvaguardia del Pianeta.
Altra novità di questa edizione 2019 è la street earth: 17 artisti del collettivo Up2Artist realizzeranno 17 opere sui 17 obiettivi dell’Agenda 2030. 
Il 22 aprile le opere saranno installate per caratterizzare il palco del Concerto per la Terra e resteranno esposte al pubblico per la restante programmazione dei concerti del Villaggio per la Terra, fino al 28 aprile.
I curatori della mostra sono Giulia Morello e Stefano Aufieri. 
A curare la direzione artistica del Villaggio per la Terra è Giulia Morello, autrice e regista da sempre sensibile alla tematica sociale e ambientale.
Nel 2013 fonda le Officine GM (anche dette O.G.M. Officine Giulia Morello) network di artisti e creativi con cui realizza progetti di comunicazione e organizza eventi per istituzioni, aziende e no profit. Tutti gli eventi e le attività delle Officine GM sono realizzate nel pieno rispetto di persone e ambiente.     
Ogni evento, concerto o convegno che sia, può essere pensato e realizzato in modo responsabile e sostenibile non rinunciando mai nè alla qualità nè alla bellezza. 
 

Nike