sabato 16 Gennaio 2021

Telefonia cellulare: istruzioni per l’uso

smartphone

Cosa fare per proteggere la salute di grandi e piccoli

• Acquistare cellulari con il più basso indice Sar (Specific absorption rate): è il valore che indica il tasso di assorbimento delle radiazioni a radiofrequenza emesse dall’apparecchio sul nostro corpo mentre si telefona. Andrebbe indicato sulla confezione, ma non sempre quello dichiarato corrisponde a quello reale. L’Ufficio Federale Tedesco per la Radioprotezione ha stilato una classifica dei modelli con minore Sar.

• Utilizzare l’auricolare con filo o il vivavoce.

• Tenere il cellulare lontano dal corpo: la distanza di 5 centimetri riduce di 25 volte l’esposizione.

• Fare telefonate brevi, soprattutto se si è in gravidanza.

• Di notte spegnere wi-fi, router e cellulare.

• Collegare il pc alla fibra ottica con il cavo (no wi-fi).

• Evitare i cordless.

• Vietare i cellulari accesi in classe che, insieme, aumentano l’intensità del campo elettromagnetico.

Cose da non fare
• Non tenere il cellulare accesso nella tasca dei pantaloni, nel taschino della giacca di giorno, sotto il cuscino o sul comodino di notte.

• Non usare il cellulare prima dei 12 anni.

• Non telefonare in auto o treni in movimento: per raggiungere il cellulare che si muove sul mezzo, la potenza del segnale viene più che decuplicata, per cui aumenta il livello di esposizione, ulteriormente incrementato dalla presenza di tanti cellulari accessi.

• Non abusare della connessione internet sul cellulare.

• Non fare giochi sul cellulare se è connesso alla rete.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

La campagna “Alleva la speranza” al fianco di chi non abbandona le terre del terremoto

Riparte “Alleva la speranza +”, la campagna promossa da Legambiente ed Enel per sostenere le realtà colpite da terremoto e pandemia. Che per ricominciare puntano su turismo di prossimità, natura e storia

Riscaldamento degli oceani, il 2020 è l’anno record

Ciascuno degli ultimi nove decenni è stato più caldo del precedente, mentre il Mediterraneo è il bacino che mostra il tasso di riscaldamento maggiore / Clima, 2020 l'anno più caldo per l'Europa / L’ecologismo è una forma di umanesimo. L'intervista a Telmo Pievani