lunedì 18 Gennaio 2021
Home Tags Studio epidemiologico Sentieri

Tag: studio epidemiologico Sentieri

Gela, in aumento le vittime e i casi di tumori

Impressionanti i dati emersi dallo studio epidemiologico SENTIERI diffusi da Legambiente in occasione del blitz di Goletta Verde. E mentre prosegue l'insensata corsa all'oro, a causa dell'inquinamento del polo petrolchimico la mortalità è in eccesso del 7% tra gli uomini e del 15% tra le donne

Ex Ilva: a Taranto mortalità e malformazioni sopra la media

In eccesso quella per tumore del polmone, mesotelioma della pleura e per le malattie dell'apparato respiratorio. Ci sono anche bambini malformati: 600 casi congeniti registrati tra il 2002 e il 2015 che confermano le anticipazioni emerse nel rapporto di Valutazione del danno sanitario

SEGUICI SUI SOCIAL

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

Agricoltura, approvata la legge sul biologico in commissione Senato

La commissione Agricoltura del Senato ha approvato il disegno di legge per l’agricoltura con il metodo biologico. Tra le novità il marchio bio italiano e un tavolo tecnico al Ministero. In Italia 80mila operatori e 2 milioni di ettari coltivati pari al 15,8% della superficie agricola utilizzabile

La campagna “Alleva la speranza” al fianco di chi non abbandona le terre del terremoto

Riparte “Alleva la speranza +”, la campagna promossa da Legambiente ed Enel per sostenere le realtà colpite da terremoto e pandemia. Che per ricominciare puntano su turismo di prossimità, natura e storia