mercoledì 27 Gennaio 2021
Home Tags Stati generali dell'economia

Tag: Stati generali dell'economia

Legambiente agli Stati generali dell’Economia: “investimenti green, opere utili e mobilità intermodale”

L’associazione ricevuta dal premier Conte ha presentato tre pacchetti sui quali indirizzare i soldi del Recovery Plan: 33 proposte di semplificazioni, 170 opere prioritarie e interventi nelle aree urbane

Stati generali dell’economia, “dov’è il tanto declamato Green New Deal made in Italy?”

Parte oggi a Roma l'attesa dieci giorni di incontri per progettare il rilancio dell'Italia. L'appello al governo del presidente di Legambiente Stefano Ciafani sugli impegni per una maggiore sostenibilità economica e ambientale: "Puntare alle semplificazioni per combattere la burocrazia o i tappi che bloccano gli investimenti green" / Piano Colao, gli impegni green al centro del dibattito

SEGUICI SUI SOCIAL

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI

Fusione dei ghiacci a ritmi record, dal ’94 persi 28 trilioni di tonnellate

Il primo studio effettuato con dati satellitari da un gruppo di ricerca dell'Università di Leeds conferma che il fenomeno è ormai in linea con gli scenari più preoccupanti previsti dagli esperti

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Emilia-Romagna a biogas, una regione circolare

Transizione verso le rinnovabili, ottimizzazione della differenziata e riduzione degli spandimenti fuori legge. Sono i vantaggi degli impianti a biometano

Tutte le verità sul biometano

Siamo il quarto Paese al mondo per numero di impianti di produzione di biogas e biometano dalla frazione organica dei rifiuti e dagli scarti agroalimentari. Ma l’opinione pubblica è diffidente, anche perché informata poco e male