Tag: chernobyl

Speranza per il futuro, reportage dalla Bielorussia

Il diario di Angelo Gentili, membro della segreteria nazionale di Legambiente, che con una delegazione dal Veneto e dall'Emilia Romagna ha partecipato alla celebrazione per i 25 anni dell'associazione Help con cui l’associazione ambientalista italiana ha collaborato per il progetto Chernobyl e per il progetto Rugiada. L’occasione per gettare le basi di #Rugiada2020

A Chernobyl 33 anni dopo l’incidente nucleare c’è Speranza

Nella regione di Gomel, in Bielorussia, l’alimentazione basata su prodotti agricoli spesso contaminati rappresenta il principale fattore di rischio quotidiano. Il centro Speranza che disegna un futuro diverso per i Bambini di Chernobyl / Leggi la prima parte del reportage di ANGELO GENTILI  

C’è Speranza 33 anni dopo Chernobyl

L’incidente nucleare continua a mietere vittime innocenti della contaminazione radioattiva. Le popolazioni che vivono nelle aree contaminate sono sempre più abbandonate al loro destino. Diminuiscono gli aiuti umanitari ed anche i progetti di cooperazione. A Vileika il centro Speranza, autosufficiente energeticamente, offre assistenza e cure mediche ai bambini Dalla Bielorussia Reportage di ANGELO GENTILI, coordinatore progetto Chernobyl Legambiente / leggi la seconda parte

Chernobyl, Legambiente: “Gli incidenti ci obbligano a dire basta con l’energia...

A 33 anni dall’esplosione del reattore 4, l’associazione continua con determinazione a portare avanti il Progetto Rugiada, mettendosi a fianco delle popolazioni vittime del disastro e contribuendo ogni anno all’ospitalità di oltre cento bambini provenienti dalle aree più a rischio della Bielorussia in una zona non contaminata

Ultimi articoli