giovedì 12 20 Dicembre19

Tag: Brasile

In Amazzonia uccisi altri due indigeni

Firmino Prexede Guajajara e Raimundo Benício Guajajara stavano percorrendo l'autostrada BR-226, nel territorio di Cana Brava, quando sono stati colpiti da una raffica di colpi di pistola. Nella regione brasiliana un clima di violenza diffusa che non accenna a placarsi / Amazzonia, la foresta in ostaggio / Sul mensile di ottobre lo speciale Amazzonia: “il nemico della foresta” >> Acquista una copia/Abbonati

Amazzonia, la foresta in ostaggio

A fine agosto in Brasile si contavano 42.000 incendi, l’80% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Identica la sorte della foresta in Bolivia, Perù e Guyana. E la stagione del fuoco è soltanto agli inizi. Nel frattempo Bolsonaro lavora per liberare il Paese da indigeni, ambientalisti e organismi governativi “scomodi” / Il Sinodo sull'Amazzonia / Alvaro Ramazzini, il cardinale degli indigeni / Sul mensile di ottobre lo speciale Amazzonia: “il nemico della foresta” >> Acquista una copia/Abbonati

A difesa del creato, Papa Francesco apre il Sinodo sull’Amazzonia

Con il Sinodo dei vescovi, a Roma dal 6 al 27 ottobre, il Pontefice invoca una maggiore apertura della Chiesa al mondo. L’Amazzonia, deturpata dalle attività estrattive, è il banco di prova per testare la voglia di cambiamento. Sul mensile di ottobre lo speciale Amazzonia: "il nemico della foresta" >> Acquista una copia/Abbonati

In Brasile 500 milioni di api morte negli ultimi 3 mesi

La principale causa di questa strage è il massiccio uso di pesticidi contenenti sostanze chimiche come i neonicotinoidi e il fipronil. Lo stato più colpito è quello di Rio Grande do Sul

Ultimi articoli