martedì, Ottobre 20, 2020
Home Tags Brasile

Tag: Brasile

Amazzonia, due nuovi studi confermano l’aumento di deforestazioni con Bolsonaro al governo

Li hanno realizzati MapBiomas e la ong Sos Atlantic Forest. Solo nel 2019 il Paese ha perso 12.000 km2 di foreste. Nella parte orientale abbattimenti in aumento del 27% / Amazzonia, la foresta in ostaggio DI ADRIANO MARZI

Eroi dell’ambiente, ucciso leader indigeno in Brasile

La vittima è Ari Uru-eu-wau-wau, impegnato nella difesa del territorio amazzonico dalle incursioni illegali di taglialegna e cercatori d'oro/ Brasile, ucciso un altro leader indigeno che lottava in difesa dell'Amazzonia

Due anni fa l’uccisione di Marielle Franco. La vedova: “Volevano recidere un fiore, è esplosa la primavera”

Intervista a Monica Benicio, compagna di Marielle Franco, la consigliera comunale di Rio de Janeiro uccisa dopo aver denunciato gli abusi della polizia militare nelle favelas

In Amazzonia uccisi altri due indigeni

Firmino Prexede Guajajara e Raimundo Benício Guajajara stavano percorrendo l'autostrada BR-226, nel territorio di Cana Brava, quando sono stati colpiti da una raffica di colpi di pistola. Nella regione brasiliana un clima di violenza diffusa che non accenna a placarsi / Amazzonia, la foresta in ostaggio / Sul mensile di ottobre lo speciale Amazzonia: “il nemico della foresta” >> Acquista una copia/Abbonati

Amazzonia, la foresta in ostaggio

A fine agosto in Brasile si contavano 42.000 incendi, l’80% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Identica la sorte della foresta in Bolivia, Perù e Guyana. E la stagione del fuoco è soltanto agli inizi. Nel frattempo Bolsonaro lavora per liberare il Paese da indigeni, ambientalisti e organismi governativi “scomodi” / Il Sinodo sull'Amazzonia / Alvaro Ramazzini, il cardinale degli indigeni / Sul mensile di ottobre lo speciale Amazzonia: “il nemico della foresta” >> Acquista una copia/Abbonati

A difesa del creato, Papa Francesco apre il Sinodo sull’Amazzonia

Con il Sinodo dei vescovi, a Roma dal 6 al 27 ottobre, il Pontefice invoca una maggiore apertura della Chiesa al mondo. L’Amazzonia, deturpata dalle attività estrattive, è il banco di prova per testare la voglia di cambiamento. Sul mensile di ottobre lo speciale Amazzonia: "il nemico della foresta" >> Acquista una copia/Abbonati

In Brasile 500 milioni di api morte negli ultimi 3 mesi

La principale causa di questa strage è il massiccio uso di pesticidi contenenti sostanze chimiche come i neonicotinoidi e il fipronil. Lo stato più colpito è quello di Rio Grande do Sul

L’Amazzonia brucia. Nel 2019 aumentati gli incendi dell’83%

Son 73mila i roghi registrati fino al 19 agosto. Fumo e incendi nelle immagini diffuse dalla Nasa

Stay Connected

20,831FansLike
2,386FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Riforma Pac, il voto non freni l’ambizione ambientale

Dopo la posizione deludente espressa dalla Ministra Teresa Bellanova, appello della Coalizione Cambiamo Agricoltura ai Parlamentari italiani per una scelta responsabile e lungimirante, coerente con il Green Deal europeo

Agroecologia e consumi bio, al voto la riforma della Pac

L'Italia è leader in Europa nel sistema agroalimentare biologico. Le associazioni chiedono che la Politica agricola comune non favorisca il modello intensivo, lontano dagli obiettivi del Green Deal. Ma il Governo sembra voler andare in una direzione opposta

Partecipiamo al futuro cambiando il presente: la crisi climatica

Partecipiamo al futuro cambiando il presente: la crisi climatica. Questo il nome del workshop che si è tenuto in due tempi, sabato 17 e...

Ogni anno 630mila morti di origine ambientale

L’inquinamento dell’aria continua a essere la principale minaccia alla salute con oltre 400mila vittime premature ogni dodici mesi. E insieme alla povertà può essere collegato a tassi di mortalità maggiori per Covid-19. I risultati dell'ultimo rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente

Ecosistemi, più precari se sono piccoli e giovani

Lo dice uno studio condotto sul lago di Ocrida, situato nella penisola balcanica e considerato uno dei più antichi della Terra. I ricercatori hanno combinato i dati paleoambientali e paleoclimatici con l'analisi di oltre 150 specie di diatomee fossili