A Sperlonga costruita una scuola senza fondamenta

Arrestati gli imprenditori della ditta Dr Costruzioni. Avevano ottenuto l'appalto con un'offerta al ribasso. Secondo i carabinieri presto l'istituto sarebbe crollato addosso agli studenti

Carabinieri

Una nuova ala di una scuola costruita senza fondamenta. È accaduto a Sperlonga, in provincia di Latina, dove i carabinieri del locale comando provinciale hanno scoperto che l’opera ‘mutilata’, consegnata per l’ampliamento del plesso scolastico Alfredo Aspri, era stata assegnata tramite una gara d’appalto truccata, vinta dalla ditta Dr Costruzioni di Formia che se l’era aggiudicata presentando una ‘irrinunciabile’ offerta al ribasso. 

In manette per corruzione, turbata libertà degli incanti, frode in pubbliche forniture e truffa sono finiti i due imprenditori proprietari della ditta, Pietro e Francesco Ruggeri. 

L’operazione è scattata nell’ambito della seconda parte dell’inchiesta Tiberio, che a gennaio del 2017 aveva già portato all’arresto di 10 persone tra cui il sindaco di Sperlonga Armando Cusani, tornato poi in libertà e a ricoprire la carica di primo cittadino. Se i carabinieri non fossero arrivati a scoprire questo malaffare e a mettere i sigilli sulla scuola di Sperlonga, l’istituto presto sarebbe “crollato addosso ai ragazzi”, come spiegato da Gabriele Vitagliano, comandante provinciale dei carabinieri di Latina.

Oltre al plesso scolastico Alfredo Aspri è stato posto sotto sequestro anche  il Liceo Enrico Fermi di Gaeta. La Dr Costruzioni aveva vinto l’appalto anche per rifare la palestra di questo istituto. 

Air Jordan 30.5 Shoes