Speciale EcoForum

Si è conclusa la quinta edizione dell’evento dedicato all’economia circolare organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club in collaborazione con Conou ICONA recensioni La prima giornata ICONA recensioni La seconda giornata
ICONA video LE INTERVISTE VIDEO:
Ministro dell’Ambiente Sergio Costa: “End of waste all’attenzione del mio Ministero” / Eurodeputata Bonafè / Giancarlo Morandi, presidente Cobat/
Giovanni Corbetta, direttore generale di Ecopneus/
Walter Bresciani Gatti, direttore generale Ersu/
Stefano Ciafani, presidente di Legambiente/
Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente

foto della premiazione dei Comuni Ricicloni 2018

Si è conclusa la quinta edizione dell’”Ecoforum, l’economia circolare dei rifiuti” organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club in collaborazione con Conou. Alla due giorni, che ha visto la partecipazione di consorzi, aziende ed enti locali hanno preso parte anche il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, l’eurodeputata Simona Bonafè, le deputate Rossella Muroni e Chiara Braga, il sottosegretario al ministero dell’Ambiente Salvatore Micillo, il commissario straordinario di governo per la bonifica delle discariche abusive il Generale Giuseppe Vadalà.
L’EcoForum si è concluso con l’assegnazione del Premio Comuni Ricicloni, giunto alla sua venticinquesima edizione, alle comunità locali, amministratori e cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestioni dei rifiuti. In Italia sono sempre più numerosi i Comuni rifiuti free, cioè quei Comuni dove la raccolta differenziata funziona correttamente, ma soprattutto dove ogni cittadino produce, al massimo, 75 chili di secco residuo all’anno, ovvero di rifiuti indifferenziati avviati a smaltimento. Erano 486 lo scorso anno, sono 505 nel 2018, per un totale 3.463.849 cittadini, circa 200.000 in più rispetto al 2017. Il trend è positivo quindi, ma evidentemente c’è ancora molto da fare in tema di economia circolare.