martedì 19 Gennaio 2021

Space Economy, conclusa la seconda edizione di NSE Expoforum

Bilancio positivo per la conclusione dei lavori della seconda edizione NSE Expoforum, l’evento annuale dedicato alla nuova economia dello Spazio, organizzato da Fondazione E. Amaldi e Fiera di Roma. Nonostante le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria Covid-19, la manifestazione ha registrato all’attivo la partecipazione di 43 Paesi da tutto il mondo, 130 speaker, 12 technical session e 16 sides events organizzati, 64 “stand virtuali” che hanno ospitato grandi aziende e startup, associazioni e istituzioni, e 266 exibitors. Grande partecipazione anche per gli eventi, svolti sulla piattaforma virtuale che ha dato vita all’edizione 2020 di questa prima Fiera Digitale dedicata alla New Space Economy.

All’atavico fascino dell’ignoto, quando si parla di Spazio si aggiunge oggi un elemento che modifica lo scenario e l’interesse per quella che prima era considerata l’“ultima frontiera”: lo Spazio può rappresentare infatti la vera leva per lo sviluppo economico, finanziario e sociale in un futuro anche molto prossimo. E questa chiave di lettura che declina nel business il tema dello Space è stata affrontata e valorizzata nell’ambito dei Webinar che si sono svolti nel corso del secondo giorno di NSEExpoforum, a partire dall’incontro New Space and Economy a cui hanno preso parte Maria Cristina Falvella, presidente della Fondazione E. Amaldi,, Salvo Mizzi, direttore della Fondazione ENEA Tech, Gian Paolo Manzella, sottosegretario di Stato del ministero dello Sviluppo Economico, che ha tracciato un importante percorso di sviluppo per l’Italia. Nel panel anche Gianluca Dettori, chairman di Primomiglio, ed Enrico Resmini, amministratore delegato di Cdp Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione.

Fra gli eventi di rilievo che hanno connotato la seconda giornata di lavori dell’NSE Expoforum, il Webinar Finance for Space Tech Scaleups, organizzato da SpaceUp con Eleonora Lombardi, Industrial Policy and Technology Transfer Manager – Fondazione E. Amaldi, Domenico Nesci, Partner – LVenture Group, Marta Patricia Aparicio y Montesinos, Founder and Managing Director – SpaceUp, e Gianmarco Carnovale, Presidente Roma Start-up.

Verso l’edizione 2021

Lo Space si farà spazio anche nell’ambito dell’Expo Dubai 2021, e la Regione Lazio, con CamCom Roma e UnionCamere Lazio, ha curato un panel che proietta “Il Lazio verso Dubai, Focus su Aerospazio e Space Economy” a cui hanno preso parte Donatella Piccione International Area Manager – Lazio Innova, Quirino Briganti Responsabile Expo 2020 Dubai, Mauro Marzocchi Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti

NSE Expoforum dedica un importante riconoscimento alle Startup europee che si sono distinte nel settore nell’ultimo anno. Un grande riconoscimento che punta a premiare le eccellenze, come dimostra il fatto che AIKO, vincitore dell’Award NSE2019 sia stato il primo progetto finanziato con 1,5 milioni di euro dal Primo Space, il primo fondo dedicato alle Startup New Space Economy di cui Fondazione E.Amaldi è promotore ed advisor Tecnico.

Lorenzo Scatena, segretario generale di Fondazione E. Amaldi, che ha curato anche questa seconda edizione dell’Award, commenta “NSESpace Award si avvia a diventare un’importante vetrina per le startup più innovative che si sono distinte nell’ambito della New Space Economy. Lo scale down system e le start-up possono giocare un ruolo strategico nel tracciare nuove linee di business e valorizzare mercati di nicchia, rilanciando anche i settori produttivi tradizionali, dando nuova linfa al comparto industriale italiano che può trovare nell’economia dello Spazio un nuovo importante punto di riferimento.”

Fra le candidature giunte quest’anno ben 19 sono stati i progetti finalisti, cui 5 sono arrivati in short list : Celestial (DH) Latitudo 40 (ITA- Napoli) Neutron Star Sistem (UK) Picosats (Trieste) e TBoxChain (Potenza). Vince l’Award per la migliore scale-up Neutron Star Sistem e award per la migliore start-up Picosats.

Nell’ambito della Premiazione, Pietro Messidoro, già CTO Thales Alenia Spazio e figura di riferimento per il trasferimento tecnologico, è stato isnignito da Fondazione E. Amaldi e Agenzia Spaziale Italiana di un Award alla carriera.

A chiusura dei lavori di questa intensa due giorni, le conclusioni di Maria Cristina Falvella, presidente della Fondazione E.Amaldi: “NSE 2020 attraverso un ricco programma di incontri, workshops, exhibitions e partecipanti da 43 differenti Paesi, ha contributo a fotografare l’evoluzione degli scenari in cui si sviluppa la new space economy e ad evidenziare alcune delle maggiori iniziative che caratterizzeranno i prossimi anni. Fondazione E.Amaldi è già pronta a progettare con Fiera di Roma l’edizione 2021 con un format dinamico e sempre più user-friendly. The future in the space sector is today.”

Ai saluti si unisce Pietro Piccinetti, presidente di Fiera Roma, che dà appuntamento all’edizione del prossimo anno: “Vorremmo ringraziare il Comitato Scientifico, le autorità che hanno patrocinato e supportato l’evento, tutti I nostril partners, gli sponsor, fra cui Sitael, Orrick, ESA and Space Up, la Regione Lazio, Unioncamere Lazio e la Camera di Commercio di Roma, che hanno voluto anche quest’anno sostenere il distretto della Space Economy del Lazio. Ed in fine, “last but not least”, un ringraziamento particolare all’ASI – Agenzia Spaziale Italiana ed alla Fondazione Amaldi tutta, con cui abbiamo rafforzato un grande legame, e con cui cominceremo già da subito a lavorare alla prossima edizione di NSE Expoforum, e con cui vi diamo appuntamento dal 9 all’11 Dicembre 2021”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

A Nemi la raccolta differenziata vola dal 4 al 75%

Nel comune dei Castelli Romani balzo in avanti già dal primo mese in cui sono stati eliminati i cassonetti stradali. Scarti cittadini ridotti di circa un terzo e oltre l'80% in meno di indifferenziato a smaltimento

Incendi in Australia, minacciati gli habitat di 191 specie animali

Tra queste, 49 ne hanno perso più dell'80%. Tra giugno 2019 e febbraio 2020 in totale più di 15mila roghi. Wwf lancia l'iniziativa “Regenerate Australia” per il recupero della fauna selvatica

Mobilità urbana, nel 2020 +84,5% di veicoli a due ruote elettrici venduti

Superati per la prima volta i 10mila veicoli immatricolati. Sale la disponibilità media di piste ciclabili, per i motocicli in calo l'accesso alle corsie riservate ai mezzi pubblici. I dati del quinto rapporto dell’Osservatorio Focus2R promosso da Confindustria Ancma e Legambiente

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

A Nemi la raccolta differenziata vola dal 4 al 75%

Nel comune dei Castelli Romani balzo in avanti già dal primo mese in cui sono stati eliminati i cassonetti stradali. Scarti cittadini ridotti di circa un terzo e oltre l'80% in meno di indifferenziato a smaltimento

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

La campagna “Alleva la speranza” al fianco di chi non abbandona le terre del terremoto

Riparte “Alleva la speranza +”, la campagna promossa da Legambiente ed Enel per sostenere le realtà colpite da terremoto e pandemia. Che per ricominciare puntano su turismo di prossimità, natura e storia