giovedì 16 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Sopravvissuti

Still, sopravvissuti

Siamo nell’era della paura liquida. L’intuizione di Zygmunt Bauman, annunciata nel libro omonimo, uscito in Italia 10 anni fa, sta prendendo sempre più corpo. Una sensazione di ansia permanente ci accompagna nella nostra quotidianità. Che sia dettata dal timore del terrorismo o dagli effetti di un disastro climatico o ambientale poco cambia. La paura è accanto, dentro di noi. Si è creata, così, secondo Ulrich Beck, una “società mondiale del rischio” caratterizzata da una diffusione generalizzata delle paura e, di contro, da un bisogno crescente di sicurezza, il valore sociale più importante della modernità.
Da qui, dalla sindrome dell’ultimo uomo sulla terra, prende le mosse il cortometraggio italiano Still diretto da Galahad Benussi. Un sopravvissuto all’apocalisse che ha colpito il pianeta rendendo l’aria irrespirabile si muove a fatica alla ricerca di acqua non contaminata. Il suo volto non si vede, è protetto costantemente da una maschera antigas. Still, che vuole sensibilizzare sul tema ambientale, rappresenta così un raro esempio di cinema distopico made in Italy (genere che vede come antesignana l’opera di Ubaldo Ragona) e rientra in un filone dal respiro più internazionale spesso ispirato dall’opera di Richard Matheson (Io sono leggenda) o di Cormac McCarthy (The road) da cui sono stati tratti rispettivamente gli omonimi film di Francis Lawrence e di John Hillcoat.
Il cortometraggio di Benussi sta raccogliendo consensi nei festival e ha vinto lo scorso marzo “Visioni italiane”, nella categoria “Visioni ambientali”, il concorso organizzato dalla Cineteca di Bologna.l

Marino Midena
Studioso di tematiche giuridiche agraristiche-ambientali. come giornalista collabora con diverse testate. lavora in uffici stampa e ha condotto trasmissioni radio e tv. Ha insegnato “Diritto e legislazione dello spettacolo” presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo ed è il direttore artistico del Green Movie Film Fest.

Articoli correlati

Alle isole Far Øer uccisi in un solo giorno quasi 1.500 delfini

La mattanza risale al 12 settembre in occasione della "Grindadráp", la tradizionale caccia ai cetacei. La denuncia dell'organizzazione Sea Shepherd: "La caccia ai delfini deve cessare completamente"

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Maxiprocesso Eternitbis, appuntamento il 19 settembre al Parco Eternot

A porte chiuse il processo con le voci dei testimoni a Novara. La comunità monferrina si ritrova e partecipa alla lotta per la giustizia

Giretto d’Italia 2021, al via l’undicesima edizione della gara per la mobilità sostenibile

Casa-lavoro in bici o mezzi di micromobilità elettrica: sfida al maggior numero di spostamenti sostenibili. Al vincitore un weekend per due

Urban experience, nuovi paradigmi fra naturale e digitale

di Carlo Infante - Dal 14 al 20 settembre, a Roma, si svolge “Performing Media!” con walkabout, performance, installazioni e videoproiezioni nomadi
Ridimensiona font
Contrasto