venerdì 23 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Energia, soluzioni green e trasparenti per passare al mercato libero

gruppo d'acquisto SicurInsieme

Si chiama “SicurInsieme” ed è il gruppo d’acquisto di energia ideato da Unione Nazionale Consumatori e Selectra per supportare i consumatori nel passaggio al mercato libero dell’energia e assisterli nel lungo periodo.

Con la fine del servizio di maggior tutela, il passaggio al mercato libero diventerà infatti obbligatorio per i clienti privati da gennaio 2022 e per le piccole e medie imprese già dall’inizio dell’anno prossimo. La maggior parte delle tariffe di luce e gas sul mercato libero hanno una durata limitata: di solito le condizioni iniziali dell’offerta sono valide per un anno dall’attivazione dopodiché il fornitore ha la possibilità di cambiarle, con l’unico obbligo di comunicarlo preventivamente al consumatore. A questo punto l’utente può effettuare una scelta alternativa (cambiando tariffa o fornitore) o, come spesso avviene, accettare automaticamente i nuovi termini contrattuali. Per tanti consumatori questa mancanza di stabilità a lungo termine è una fonte di incertezza e rappresenta un ostacolo per il passaggio al mercato libero.

Con la nascita di “SicurInsieme”, Unione Nazionale Consumatori e Selectra si impegneranno non solo a negoziare un’offerta iniziale conveniente, verde e trasparente, ma anche a rinegoziarla di anno in anno, garantendo condizioni contrattuali sempre favorevoli per i consumatori. “Il mercato tutelato ha accompagnato i consumatori italiani per tanti anni, dando loro sicurezza e stabilità nel lungo periodo – ha commentato il Presidente di Unc Massimiliano Dona – Ora, con SicurInsieme, il nostro obiettivo è quello di aiutare i consumatori ad effettuare un passaggio consapevole, sereno e conveniente al Mercato Libero, assicurando la convenienza, la trasparenza e la giusta assistenza nel lungo termine”.

La scelta del fornitore per il gruppo d’acquisto avverrà tramite un’asta riservata ad un numero ristretto di fornitori preventivamente selezionati e in grado di rispettare i requisiti previsti dal gruppo d’acquisto. L’asta si svolgerà a fine maggio, valutando le offerte proposte sulla base di alcuni elementi fondamentali tra cui la durata dell’offerta e il prezzo fisso e conveniente, trasparenza, chiarezza e semplicità dei contratti e della fatturazione, l’assistenza dedicata agli aderenti al gruppo d’acquisto, la sostenibilità ambientale delle offerte.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Dubbi e criticità sul deposito nazionale rifiuti radioattivi

Dal rischio idrogeologico all’analisi del rischio di incidente rilevante fino alla conservazione delle aree protette: sono le prime anomalie riscontrate da Legambiente. "Un'opera necessaria che si potrà realizzare solo con un processo trasparente e il dibattito pubblico" Questo deposito s'ha da fare di F. DessìLeggi il numero di Nuova Ecologia "Uscita di sicurezza"

SCEGLI L’OLIO GIUSTO

DALLE 11,00 Presentazione dell'ebook "Scegli l'olio giusto. Come eliminare l'olio di palma dal serbatoio, e non solo". Scarica su store.lanuovaecologia.it

101 Premi Nobel contro i combustibili fossili

Il Dalai Lama tra i firmatari di una lettera ai leader mondiali per chiedere un rapido passaggio alle energie rinnovabili. Per una transizione rapida e giusta

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto