sabato, Ottobre 31, 2020

Energia, soluzioni green e trasparenti per passare al mercato libero

gruppo d'acquisto SicurInsieme

Si chiama “SicurInsieme” ed è il gruppo d’acquisto di energia ideato da Unione Nazionale Consumatori e Selectra per supportare i consumatori nel passaggio al mercato libero dell’energia e assisterli nel lungo periodo.

Con la fine del servizio di maggior tutela, il passaggio al mercato libero diventerà infatti obbligatorio per i clienti privati da gennaio 2022 e per le piccole e medie imprese già dall’inizio dell’anno prossimo. La maggior parte delle tariffe di luce e gas sul mercato libero hanno una durata limitata: di solito le condizioni iniziali dell’offerta sono valide per un anno dall’attivazione dopodiché il fornitore ha la possibilità di cambiarle, con l’unico obbligo di comunicarlo preventivamente al consumatore. A questo punto l’utente può effettuare una scelta alternativa (cambiando tariffa o fornitore) o, come spesso avviene, accettare automaticamente i nuovi termini contrattuali. Per tanti consumatori questa mancanza di stabilità a lungo termine è una fonte di incertezza e rappresenta un ostacolo per il passaggio al mercato libero.

Con la nascita di “SicurInsieme”, Unione Nazionale Consumatori e Selectra si impegneranno non solo a negoziare un’offerta iniziale conveniente, verde e trasparente, ma anche a rinegoziarla di anno in anno, garantendo condizioni contrattuali sempre favorevoli per i consumatori. “Il mercato tutelato ha accompagnato i consumatori italiani per tanti anni, dando loro sicurezza e stabilità nel lungo periodo – ha commentato il Presidente di Unc Massimiliano Dona – Ora, con SicurInsieme, il nostro obiettivo è quello di aiutare i consumatori ad effettuare un passaggio consapevole, sereno e conveniente al Mercato Libero, assicurando la convenienza, la trasparenza e la giusta assistenza nel lungo termine”.

La scelta del fornitore per il gruppo d’acquisto avverrà tramite un’asta riservata ad un numero ristretto di fornitori preventivamente selezionati e in grado di rispettare i requisiti previsti dal gruppo d’acquisto. L’asta si svolgerà a fine maggio, valutando le offerte proposte sulla base di alcuni elementi fondamentali tra cui la durata dell’offerta e il prezzo fisso e conveniente, trasparenza, chiarezza e semplicità dei contratti e della fatturazione, l’assistenza dedicata agli aderenti al gruppo d’acquisto, la sostenibilità ambientale delle offerte.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,921FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...