Shoppers ilegali, sequestrata azienda nel barese

Sigilli a impiant di Cassano delle Murge e denuncia al titolare per gestione illecita di rifiuti speciali. L’intervento dei carabinieri nell’ambito della campagna dell’Interpol “30 days at sea”

foto di shopper

I carabinieri del nucleo operativo ecologico e del Comando regione forestale Puglia, nell’ambito della campagna promossa a livello internazionale dall’Interpol, “30 days at sea”, hanno sottoposto a sequestro un’azienda di Cassano delle Murge (Ba) e denunciato il titolare con l’accusa di gestione illecita di rifiuti speciali all’interno della sua azienda.
I controlli dei militari hanno riguardato in particolare la filiera di produzione, importazione, distribuzione e smercio di “shoppers” non conformi alla
normativa comunitaria, il controllo della gestione aziendale, i limiti tabellari e la gestione dei fanghi da depuratori urbani.
In questo ambito sono stati effettuati numerosi controlli a diverse aziende produttrici e distributori di “buste” della spesa pericolose per l’ambiente e la salute.

Air Max 2018 Dunk SB