lunedì 21 Giugno 2021

Acquista

Login

Registrati

Shell dovrà risarcire la Nigeria per inquinamento

La Corte d’appello dell’Aia ha ordinato alla Shell di pagare un risarcimento per inquinamento diffuso causato da fuoriuscite di petrolio nel Delta del Niger nel sud-est della Nigeria tra il 2004 e il 2007. Il caso iniziò nel 2008, quando quattro contadini sostenuti dall’organizzazione ambientale Amici della Terra (Friends of Earth) citarono in giudizio la multinazionale petrolifera per inquinamento di un’area grande quanto 60 campi da calcio nei villaggi di Goi, Oruma e Ikot Ada Udo. Due agricoltori, nel frattempo, sono morti.

Dopo 13 anni, la Corte ha annunciato che Shell Nigeria è responsabile dei danni causati dagli sversamenti [di petrolio] e che dovrà risarcire i contadini per danni. La cifra da pagare non sarebbe però ancora stata determinata. il verdetto è stato accolto con “sollievo e gioia” dagli agricoltori in Nigeria e potrebbe “aprire le porte” per molti altri casi simili.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Traffico illecito di rifiuti: 29 arresti in Calabria

Custodia cautelare in carcere per quindici degli indagati, domiciliari per gli altri. L'operazione diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

La siccità rischia di essere “la prossima pandemia”

Ad affermarlo è l'Onu in un nuovo report. Almeno 1,5 miliardi di persone sono state direttamente colpite in questo secolo con un costo stimato di 124 miliardi di dollari

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

“Tra le pagine del mare”, il concorso letterario che racconta le località costiere italiane

L'iniziativa è organizzata dall’Osservatorio Paesaggi Costieri Italiani di Legambiente, in collaborazione con Primiceri Editore. Saranno selezionati brevi racconti inediti, ambientati nei centri del nostro Paese affacciati sul mare

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Roma, il Festival circolare alla Città dell’altra economia

Dal 16 al 18 giugno in mostra i protagonisti e le esperienze del progetto di educazione alla cittadinanza globale “Metti in circolo il cambiamento”. Spazio alle tredici idee vincitrici e alle esperienze di imprenditoria circolare

Sos tartarughe marine

Legambiente lancia un numero unico per raccogliere le segnalazioni di tracce o di piccoli di tartaruga sui litorali italiani. Un invito a mobilitarsi in modo semplice, inviando un messaggio whatsApp o un sms al 349 2100989
Ridimensiona font
Contrasto