venerdì 5 Marzo 2021

Acquista

Login

Registrati

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti: tante idee, un obiettivo comune

Venerdì 27 marzo 2020 si è svolta in streaming la cerimonia di premiazione dell’undicesima edizione della Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti (SERR), tenutasi in tutta Europa dal 16 al 24 novembre 2019. Alle premiazioni – che originariamente dovevano essere a Catania – c’è stata una grande partecipazione, grazie al supporto del Comitato Promotore italiano della SERR, composto da: Ministero dell’Ambiente, UNESCO, AICA, Utilitalia, Anci, Legambiente, Città Metropolitana di Torino e Regione Siciliana e
degli sponsor CONAI e Consorzi di Filiera (Corepla, Comieco, Coreve, Cial, Ricrea).

Le premiazioni delle migliori azioni SERR 2019, moderate dall’esperto Roberto Cavallo, sono state l’occasione per condividere con i finalisti e con gli ospiti in generale alcune delle
best practices nell’ambito della riduzione dei rifiuti, in particolare sul tema centrale 2019 “Educare alla riduzione dei rifiuti”. A conclusione della cerimonia è stato proiettato un intervento del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, registrato per l’occasione e disponibile sul canale YouTube della SERR. I premi – presentati dai Consorzi di Filiera– sono stati consegnati virtualmente alle cinque categorie di Action Developer (Pubbliche Amministrazioni, Imprese, Istituti scolastici, Cittadini, Associazioni) e ai vincitori della menzione speciale che hanno partecipato alla SERR 2019.

“La Sicilia ha fatto molto in termini di gestione dei rifiuti negli ultimi anni” ha commentato in apertura dell’evento Salvatore Cocina, Dirigente generale del Dipartimento Acque e Rifiuti della Regione Sicilia “Il trend è positivo: grazie anche al ruolo assunto dalla Regione, che ha centralizzato questo modello, coinvolgendo le scuole. Ringrazio gli insegnanti che tutti i giorni sono vicini agli alunni, anche durante questa emergenza, che ci può aiutare a cambiare i nostri modelli di consumo, cambiare il nostro approccio verso i beni che acquistiamo e a ridurre gli sprechi”. Tutti i contributi video, compresa la cerimonia di premiazione, si trovano pubblicati sul canale YouTube della SERR.

Chi sono i finalisti (vincitori in grassetto)

CATEGORIA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, premio consegnato da Valentina Meschiari, responsabile comunicazione di Corepla
1. Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti… in Rete – Comune di Ispica In occasione della SERR il Comune di Ispica (in collaborazione con la regione,
comuni, scuole e associazioni) ha proposto durante l’anno scolastico diverse attività:
• Convegno – Parola d’ordine: Sostenibilità

  •  MISSIONE 1 #SEMIRICICLIRINASCO: incontri sulla raccolta differenziata
  •  MISSIONE 2 #SEMIRICICLIRINASCO: Concorso creativo sulla realizzazione di un elaborato artistico finalizzato alla sensibilizzazione per una corretta gestione rifiuti
  •  MISSIONE 3 #SEMIRICICLIRINASCO: l’ECOGAME, una grande sfida sulla
    sostenibilità attraverso l’utilizzo di pulsantiere/sistemi di prenotazione e video.
  • MISSIONE 4 #SEMIRICICLIRINASCO: Il percorso “Formazione all’imprenditorialità in ambito Green”, per far avere agli studenti a una visione imprenditoriale di start-
    up basata su valori di innovazione e sostenibilità.
  • MISSIONE 5 #SEMIRICICLIRINASCO: GREEN DAY E COMPOSTA DAY, un laboratorio educativo, ludico, culturale focalizzato sul tema del riciclo.
  •  MISSIONE 6 #SEMIRICICLIRINASCO: GIARDINO IN GIRO. Raccolta di materiali e contenitori, semina e cura delle piante.
  •  MISSIONE 7 #SEMIRICICLIRINASCO: PLASTIC FREE, installazione di una casetta dell’acqua e distribuzione di borracce agli alunni degli istituti comprensivi di Ispica.
    2. Conosci, Cambia, Previeni – Il Villaggio delle azioni virtuose per la riduzione dei rifiuti
    (Comune di Livorno)
    3. Cuore Generoso lotta per lo spreco alimentare – Città Metropolitana di Catania

CATEGORIA IMPRESE: premio consegnato da Roccandrea Iascone, Responsabile comunicazione di Ricrea
1. Angeli dell’ambiente per San Berillo et al. – Dusty Srl
L’azione che Dusty effettuerà per la SERR 2019 verte sull’integrazione sociale, l’inclusione, il rispetto per il prossimo e per l’ambiente circostante attraverso lezioni di educazione ambientale che saranno date a extracomunitari che vivono a Catania, per fare sì che uno dei quartieri più storici e degradati della città, San Berillo, possa avere il rilancio e la valorizzazione turistica e culturale che ha perduto. Il primo incontro Dusty Educational sarà una lezione per capire come fare correttamente la raccolta differenziata, rispettando gli orari e le modalità indicate nell’ordinanza sindacale. Le “3R” (Ridurre, Riutilizzare, Riciclare).
2. Alberghi green: riduzione dei rifiuti e dello spreco alimentare et al. – Rete Eco Alberghi
3. “Scelta lavabile, scelta sostenibile” – Poropò – Lavabili da Amare

CATEGORIA ASSOCIAZIONI: premio consegnato da Claudia Rossi, Responsabile Comunicazione di Comieco
1. V Azione SERR: Festival NON SOLO CIBO! – Associazione Comunicaetica Madeinmurgia.org
Il Festival “NON SOLO CIBO” prevede una serie di azioni innovative di contrasto alla povertà realizzate a favore di famiglie che vivono in condizioni di indigenza e finalizzate a migliorare la loro qualità di vita. L’azione è impegnata in iniziative di implementazione, volte a ottimizzare le sinergie tra le realtà territoriali e a sviluppare esperienze virtuose di green economy nelle aree urbane. Le azioni si svolgeranno nell’area Japigia dove da anni opera la Chiesa di San Luca a favore dei meno abbienti. Il progetto prevede 12 azioni specifiche, suddivise in tre aree progettuali per ogni giornata per tre giornate, e un Info Day, evento iniziale di presentazione delle attività destinato ai beneficiari diretti e indiretti del progetto, alle autorità civili e religiose e a tutta la cittadinanza. Si terrà il mercato della Terra con 10 stand di prodotti agroalimentari di prossimità, biologici e biodiversi.
2. Educare alla riduzione dei rifiuti in natura con il cartolaio nel bosco – O2Italia
3. Riduci i rifiuti che compri – Associazione Culturale Peppino Impastato

CATEGORIA SCUOLE: premio consegnato da Gennaro Galdo, Responsabile Comunicazione di CiAL.
1. L’Orto Slow Food vuole bene al pianeta – 245 scuole del territorio italiano
Con la Festa dell’Orto 2019 ogni classe si impegna a seguire le 10 azioni amiche del clima strettamente legate al cibo e associate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, per avvalorare l’idea che tutti possono e devono contribuire al raggiungimento degli Obiettivi Globali. Le 10 azioni sono: 1) Coltivo l’orto 2) Costruisco una casetta per gli insetti 3) Bevo acqua del rubinetto 4) Per merenda mangio un prodotto non confezionato 5) Mangio tutte le verdure che ho nel piatto 6) A cena mangio un frutto locale e di stagione 7) Uso stoviglie e tovaglioli riutilizzabili 8) Mangio quello che è avanzato ieri 9) Mangio un piatto a base di legumi 10) Vado a fare la spesa dal contadino.
2. INSIEME FACCIAMO LA DIFFERENZA – Istituto Comprensivo Domenico Savio; Istituto
Comprensivo Statale ‘L. Milani’ di Potenza; Istituto Comprensivo Statale di Picerno
XXV Aprile)
3. Progetto DIFFERENZIAMOCI – diverse scuole siciliane

CATEGORIA CITTADINI: premio consegnato da Massimiliano Avella, Responsabile Comunicazione di Coreve.
1. Mappa Ecoconsumo: cos’è e come si usa? – Ambimente
Ambimente sta creando ECOCONSUMO, una mappa interattiva e partecipata per aiutare ciascun cittadino ad adottare comportamenti ecosostenibili. La mappa ECOCONSUMO è strutturata per categorie come Stazioni di Bike Sharing, Fontanelle e Casette dell’Acqua, Negozi Agricoli Biologici, di Alimenti, di Detersivi e Saponi alla Spina e raccoglie informazioni, localizzazione e descrizione di punti inseriti. È uno strumento intuitivo e, grazie all’uso di “filtri di ricerca”, veloce da consultare e arricchire. Ma soprattutto è uno strumento interattivo di coinvolgimento della comunità: permette di inserire foto, informazioni e commenti di siti già segnalati o aggiungerne di nuovi.
2) 1°Raduno nazionale Famiglie Rifiuti Zero – Famiglie Rifiuti Zero
3) Preserva l’ambiente rispettando i bambini – Counseling Vivente

La Menzione Speciale dedicata a Giorgio Gollo, scomparso lo scorso 26 agosto, è stata
consegnata a Gabriella Barchitta, per l’impegno dedicato alla SERR e per lo sforzo di aver coordinato azioni SERR in più di 120 istituti in Sicilia.
La seconda Menzione Speciale è stata consegnata al Comune di Pino Torinese per aver
saputo portare la SERR fuori dai confini europei, in particolare con un’azione di riciclo e
riduzione dei rifiuti avviata in Senegal. I premi sono stati consegnati da Luca Brivio, Responsabile Comunicazione di Conai.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Berta Caceres, cinque anni in cerca di verità e giustizia

Avrebbe compiuto 50 anni ieri la leader indigena assassinata nel 2016 da un gruppo armato. A 5 anni dalla sua “semina” tante le iniziative lanciate dal Copinh. Come #unalberoperlavita, in memoria di chi è stato ucciso nel mondo per difendere ambiente e beni comuni

Città e mobilità sostenibili: il motore per il rilancio del Paese

Dall’8 marzo al 10 aprile la campagna di Legambiente 'Clean Cities: ripartiamo dalle città' per accelerare le politiche locali verso la transizione ecologica. Un viaggio di 14 tappe per una mobilità più sicura, più elettrica e più condivisa

Ambiente, Cingolani: “La transizione ecologica sia globale e antropologica”

Intervenuto alla Conferenza preparatoria della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile il ministro della Transizione Ecologica ha illustrato le sfide che il nuovo dicastero dovrà affrontare: “La visione è globale, ma le soluzioni devono essere innestate nel tessuto locale”

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Pnrr, Pefc Italia: “Cruciali gli investimenti nel settore del legno e delle foreste”

Investire nei materiali di origine legnosa per gli edifici, puntare sullo stoccaggio di CO<sub>2</sub> per contrastare la crisi climatica e incentivare la gestione attiva di boschi e foreste. Sono queste alcune proposte che Pefc Italia, ente promotore della gestione sostenibile delle foreste, avanza in occasione della revisione della prima bozza del Pnrr

Italiana Coke condannata dal Consiglio di stato ad adeguare l’impianto della Val Bormida

L'azienda impegnata nella distillazione di carbone fossile di importazione dovrà attenersi alle prescrizioni previste dall’Autorizzazione integrata ambientale. Soddisfatta Legambiente Liguria: “Servono garanzie rispetto alla gestione e al sostegno dei costi di bonifica del sito perché troppo spesso questi sono rimasti a carico del pubblico”

Anagni, tramonta l’idea di un parcheggio nell’area archeologica di Piscina

Con la delibera di Giunta del 16 febbraio scorso l’amministrazione comunale ha definitivamente abbandonato l’idea. Rita Ambrosino, presidente di Legambiente Anagni: “Soddisfatti di questa decisione”

Fukushima 10 anni dopo. Il nuovo numero di Nuova Ecologia

Si intitola "Uscita di sicurezza" il numero di marzo del mensile dedicato al nucleare e al deposito di rifiuti radioattivi che dovrà essere realizzato in Italia. Oggi alle 11.30 la presentazione in diretta sulle pagine Facebook di Legambiente e La Nuova Ecologia e su lanuovaecologia.it

Nessuna transizione senza trasformazione

Editoriale del direttore Francesco Loiacono al numero di marzo della Nuova Ecologia
Ridimensiona font
Contrasto