Segnalibro. ‘La sposa bianca di Ousmane’

Un romanzo ambientato negli anni ’60 a Dakar. Un’analisi impietosa dell’umanità e del razzismo come fenomeno che ci riguarda tutti

La sposa bianca di Ousmane coverLa sposa bianca di Ousmane è un romanzo ambientato negli anni ’60 a Dakar, vincitore del premio letteratura di Berlino e tradotto in tutto il mondo, descrive la realtà di una storia d’amore tra un ragazzo senegalese e una ragazza francese che sfidano le proprie famiglie e le rispettive culture. Ne emerge un’analisi impietosa dell’umanità e del razzismo come fenomeno che ci riguarda tutti.

L’autrice Mariama Bâ, scomparsa nel 1980, è stata una figura fondamentale dell’emancipazione femminile in Senegal.

Mariama Bâ
La sposa bianca di Ousmane
Giovane Africa edizioni
pp. 208, 8 euro

Articolo tratto dal numero di maggio 2019 di Nuova Ecologia