venerdì, Ottobre 30, 2020

Se il fungo è bionico

immagine di un fungo champignon

Un comune champignon, comprato al supermercato, è stato trasformato nel primo fungo bionico capace di produrre elettricità. Il suo generatore di energia è una rete di minuscole alghe azzurre distribuite sulla sua superficie con una stampante 3D, mentre dei ‘riccioli’ di grafene raccolgono la corrente. L’esperimento è descritto sulla rivista “Nano Letters” del gruppo dello Stevens institute of technology del New Jersey.

Esistono molti organismi in natura, che vivono vicino a noi, capaci di interagire l’uno con l’altro, a volte con una relazione di simbiosi di cui beneficiano entrambi. I ricercatori guidati da Manu Mannoor e Sudeep hanno voluto realizzare una simbiosi artificiale tra i funghi e le alghe azzurre, dove gli champignon gli danno riparo, umidità e nutrimento, mentre i batteri, stampati in 3D sul cappello dei funghi, gli danno energia per la fotosintesi. I riccioli di grafene, stampati a fianco delle alghe, possono catturare gli elettroni rilasciati dai batteri durante la fotosintesi, producendo bioelettricità.

Anche se la corrente generata è insufficiente ad alimentare un apparecchio elettronico, secondo i ricercatori una serie di funghi bionici potrebbe produrne abbastanza per accendere una luce a Led e la stampa 3D potrebbe essere usata con altre specie di batteri per svolgere funzioni utili, come la bioluminescenza.

“Per la prime volta abbiamo dimostrato che un sistema ibrido può incorporare una simbiosi artificiale tra due diversi regni microbiologici”, un risultato che permette di immaginare “enormi opportunità per la prossima generazione di applicazioni bioibride – ha spiegato Mannoor – come batteri che possono brillare, sentire le tossine o produrre carburante”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,917FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...