sabato 24 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

“Scegli l’olio giusto”, l’ebook che spiega come togliere l’olio di palma dal serbatoio

Il titolo, a cura di Andrea Poggio, inaugura la sezione libri del nuovo store online di Nuova Ecologia. Dagli effetti globali delle deforestazioni alle coltivazioni intensive, dallo sviluppo del mercato del biodiesel alle pratiche scorrette di greenwashing di Eni. Acquistalo qui!

Cosa collega le deforestazioni e il fenomeno del land grabbing in Malesia, Indonesia, Borneo, Papua Nuova Guinea, Filippine, America centrale e Africa Sub-sahariana, al diesel “green” che mette in moto le nostre auto? Quanti sanno che esiste una connessione diretta tra il lavoro sfruttato di decine di migliaia di contadini in tutto il mondo e i prodotti che usiamo, ogni giorno, per la nostra igiene personale e per addolcire la nostra alimentazione?

La risposta a queste domande è la stessa: olio di palma. Un frutto prezioso della terra, inquinato però da un’economia di rapina, dagli interessi delle multinazionali e dai vizi della società dello spreco. Ma un olio “giusto”, alternativo a quello di palma, si può scegliere. Come spiega l’ebook “Scegli l’olio giusto. Come togliere l’olio di palma dal serbatoio, e non solo” (Editoriale La Nuova Ecologia, 4,99 euro), a cura di Andrea Poggio, tra i fondatori di Legambiente e di Nuova Ecologia, responsabile mobilità dell’associazione ambientalista, con il contributo degli esperti Dario Dongo, Peter Malaise e Fabrizio Zago.

L’ebook, realizzato con il sostegno di Legambiente, inaugura la sezione libri del nuovo store online di Nuova Ecologia. Si suddivide in sette capitoli: dagli effetti globali delle deforestazioni alle coltivazioni intensive di olio di palma, dallo sviluppo del mercato del biodiesel in Europa e in Italia alle sentenze con cui l’Agcm ha sanzionato le pratiche scorrette di greenwashing di Eni e di altre società, dall’elettricità verde ai biocombustibili. E, ancora, l’italian food e gli interessi dell’industria alimentare, dei detergenti e della cosmesi, una mappa delle bioraffinerie attive in Italia e un focus sul futuro dei biocarburanti.

“Le istituzioni europee e nazionali devono dare il loro contributo concreto per salvare Pongo. Ma anche i singoli, nella loro vita quotidiana, posso fare molto. In questo libro spieghiamo come” – Dalla prefazione di Stefano Ciafani, presidente di Legambiente

A completare l’opera i sette buoni motivi che devono spingere il consumatore a scegliere al posto dei prodotti a base di olio di palma, un olio più giusto e sostenibile. Perché affinché il pianeta cambi, devono cambiare anzitutto il nostro stile di vita e i nostri consumi. Ognuno di noi, insomma, può e deve fare la propria parte. È l’appello lanciato dal presidente di Legambiente Stefano Ciafani nella prefazione a questo ebook: «Le istituzioni europee e nazionali devono dare il loro contributo concreto per salvare Pongo. Ma anche i singoli, nella loro vita quotidiana, posso fare molto. In questo libro spieghiamo come».

Acquista l’ebook
Scegli l’olio giusto. Come togliere l’olio di palma dal serbatoio, e non solo
A cura di Andrea Poggio, responsabile mobilità Legambiente

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone

FestambienteSud, al via il 23 luglio la XVII edizione del Festival di Legambiente

Appuntamento dal 23 al 25 luglio a Monte Sant’Angelo e dal 31 luglio al 2 agosto a Vieste e in Foresta Umbra. Annunciati i Comuni Ricicloni e quelli virtuosi per la raccolta differenziata che riceveranno un premio speciale
Ridimensiona font
Contrasto