Sbloccato il decreto Ecobonus

La misura è stata registrata in Corte dei Conti. Previsti incentivi per l'acquisito di veicoli elettrici e ibridi a ridotte emissioni di CO2

Auto elettrica

È stato registrato alla Corte dei Conti il decreto Ecobonus. La misura, proposta dal ministero dello Sviluppo Economico, e adottata di concerto con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il ministero dell’Economia e delle Finanze, prevede contributi per l’acquisito di veicoli a ridotte emissioni di CO2 (elettrici e ibridi), come previsto dalla Legge di Bilancio 2019. 

“Con questo provvedimento si apre la fase che consentirà ai concessionari d’inserire sulla piattaforma dedicata agli Ecobonus, già operativa dal primo marzo, l’ordine e la prenotazione dell’incentivo, dalla prenotazione si avranno poi fino a 180 giorni di tempo per la consegna del veicolo”, si legge in una nota del ministero dello Sviluppo Economico e del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. 

Una volta che il decreto verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale, sarà possibile effettuare la richiesta dell’Ecobonus sulla piattaforma aggiornata all’indirizzo https://ecobonus.mise.gov.it.

Apparel