A San Ginesio, i recuperi di Legambiente

Continua il lavoro del Gruppo Protezione Civile Beni Culturali Regione Marche dell’associazione ambientalista. In particolare alla chiesa di San Francesco
ICONA_recensioni Diario dal sisma del Gruppo Protezione civile Legambiente Beni culturali Marche ICONA_recensioniL’esodo e le macerie di E. GALGANI
ICONA_recensioniL’editoriale del direttore ENRICO FONTANA
ICONA_link_interno La rinascita ha il cuore giovane

san-ginesio

DIARIO DAL SISMA. Continua il lavoro del Gruppo Protezione Civile Legambiente Beni Culturali Regione Marche: da giorni stanno operando nei comuni colpiti dal sisma con volontari provenienti da tutta la regione. Sono già intervenuti a Visso, Sarnano e Caldarola mettendo in sicurezza grandi opere d’arte. Ieri il lavoro si è svolto nella zona rossa del Comune di San Ginesio.

Le operazioni sono rese possibili anche grazie al lavoro dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri – Nucleo Operativo Tutela Patrimonio Culturale e alla presenza costante di un funzionario del Mibact che dirige e coordina le operazioni di recupero e messa in sicurezza delle opere.