venerdì, Ottobre 23, 2020

‘Recò’, a Prato il festival dell’economia circolare

Recò festival

Dal 21 al 24 marzo a Prato è in programma ‘Recò’, il festival dedicato all’economia circolare. Nel corso della manifestazione, promossa da Regione Toscana e Toscana Promozione con il coordinamento del Comune di Prato, si terranno in vari punti della città incontri, eventi musicali e teatrali intorno a quattro aree d’interesse: moda, cibo, turismo e architettura.

Tra gli eventi più attesi il 21 marzo la proiezione di ‘Fiume senza fine’, puntata speciale di Blob per il suo trentennale, il 22 il concerto ‘Largo al Factotum’ con Elio e Roberto Prosseda, il 23 l’incontro con i redattori del sito IlLercio.it per l’evento ‘Lercio Live’. Nella giornata conclusiva del 24 marzo ci saranno infine il concerto di Naomi Berrill, un duetto per violoncello nella cornice dell’impianto di depurazione Gida, e la performance ‘No Title Yet’ a cura di Kinkaleri e Jacopo Benassi che porteranno dentro l’azienda tessile Manteco una performance di danza contemporanea.

“Si tratta di una vetrina per le nostre eccellenze in fatto di economia circolare”, ha commentato l’assessore regionale Stefano Ciuoffo, mentre per il sindaco di Prato Matteo Biffoni “l’economia circolare è un pezzo di storia della nostra città, non si può pensare a un luogo più adatto di Prato per questo”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Ciclo-Via Appenninica: 2 milioni di euro per la cartellonistica dell’itinerario

L'Appennino Bike Tour sarà inaugurato entro il 2021: un percorso in bici ben segnalato che unirà la Liguria alla Sicilia, valorizzando borghi, cultura e paesaggi italiani

Giappone, obiettivo emissioni zero entro il 2050

Lo annuncia il Primo Ministro Yoshihide Suga. Pressioni sulle aziende inquinanti, ora il futuro del Paese è in mano alle rinnovabili

Riforma Pac: un’ecotruffa scoraggiante firmata Ue

Il Parlamento Europeo e il Consiglio AgriFish con le loro posizioni sulla riforma della Politica Agricola Comune (PAC) hanno decretato una battuta di arresto del percorso di attuazione del Green Deal europeo.

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,879FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Ciclo-Via Appenninica: 2 milioni di euro per la cartellonistica dell’itinerario

L'Appennino Bike Tour sarà inaugurato entro il 2021: un percorso in bici ben segnalato che unirà la Liguria alla Sicilia, valorizzando borghi, cultura e paesaggi italiani

Giappone, obiettivo emissioni zero entro il 2050

Lo annuncia il Primo Ministro Yoshihide Suga. Pressioni sulle aziende inquinanti, ora il futuro del Paese è in mano alle rinnovabili

Riforma Pac: un’ecotruffa scoraggiante firmata Ue

Il Parlamento Europeo e il Consiglio AgriFish con le loro posizioni sulla riforma della Politica Agricola Comune (PAC) hanno decretato una battuta di arresto del percorso di attuazione del Green Deal europeo.

In Italia 598 Comuni rifiuti free, in crescita quelli del Sud

Legambiente premia i Comuni Ricicloni 2020. Il Nord Est guida la graduatoria grazie a porta a porta e tariffazione puntuale, con Veneto e Trentino Alto Adige le regioni più virtuose. In risalita il Meridione, mentre resta stabile l'andamento del Centro. I risultati dell'indagine

Recovery plan, “Un investimento per il futuro dei nostri figli”

Il sottosegretario del ministero dell’Ambiente Roberto Morassut indica la direzione prevista per i fondi in arrivo dalla Commissione europea. Tra le priorità gli impianti per la rigenerazione dei rifiuti, una maggiore applicazione del Gpp e l’emanazione di nuovi decreti End of waste