Nobel per l’Ambiente, premiato il valore della natura

Il Tyler Prize 2020 è andato all’indiano Pavan Sukhdev e alla statunitense Gretchen C. Daily. Due personalità che hanno “aperto la strada alla valutazione del capitale naturale in termini scientifici ed economici rigorosi”

Gretchen C. Daily premio nobel ambiente 2020

Il Tyler Prize 2020, più comunemente conosciuto come il “Premio Nobel per l’Ambiente”, è stato assegnato il 27 gennaio all’economista ambientale Pavan Sukhdev e alla biologa della conservazione Gretchen C. Daily (foto in apertura). Le due personalità sono state premiate per aver “aperto la strada alla valutazione del capitale naturale in termini scientifici ed economici rigorosi, riconoscendo il ruolo vitale della natura nel sostenere il benessere umano”.

Pavan Sukhdev, cinquantanovenne di origine indiana, è stato amministratore delegato della Deutsche Bank e, in seguito, a capo della Green Economy Initiative, iniziativa lanciata nel 2009 dalle Nazioni Unite. Nel 2008 un suo studio incentrato sui benefici e i rischi economici della biodiversità ha ispirato il rapporto “The Economics of Ecosystems and Biodiversity” (Teeb), divenuto la base del movimento Green Economy. Nel 2011 ha poi fondato Gist Advisory, una rete di consulenza il cui obiettivo è valutare gli impatti sul capitale naturale, sociale e umano di governi e società private.

Gretchen C. Daily, statunitense di 55 anni, è conosciuta in tutto il mondo per il suo rivoluzionario lavoro nel campo della biologia della conservazione. Un lavoro che l’ha portata a essere menzionata tra le 50 donne più importanti della scienza. Attualmente all’Università di Stanford è professore ordinario di scienze ambientali presso il Dipartimento di biologia, direttrice del Center for Conservation Biology e membro senior dello Stanford Woods Institute for the Environment. Da anni chiede che la conoscenza e il rispetto degli equilibri della natura vengano considerati nei piani di crescita economica globale.