mercoledì 1 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Post-terremoto, Alleva la speranza chiude la seconda fase

alleva La Speranza Veneri@foto Di Lorenzopallini
Alleva La Speranza Veneri@foto Di Lorenzo pallini

Un importo complessivo di 133.500 euro e 427 sostenitori. È il bilancio, a poco più di un anno dal lancio, di Alleva la Speranza, la campagna di crowdfunding di Legambiente in collaborazione con Enel destinata ad aziende del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e del 2017 per aiutarle a ripartire e portare avanti i loro progetti di rinascita.

Si chiude così la seconda fase della raccolta fondi che ha interessato finora otto allevatori di Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo attraverso la piattaforma PlanBee, dove sono raccontate le loro storie, fatte d’impegno e di coraggio, di drammi e di speranze. Storie di ordinaria sopravvivenza quelle di Teresa Piccioni, Alessia Brandimarte, Amelia Nibi, Silvia Bonomi, Arianna Veneri, Fabio Fantusi, Alba Alessandri e Pietroaolo Martinelli.

Chi voleva ricostruire una stalla, chi ha chiesto una mungitrice mobile e altre attrezzature per migliorare la gestione del gregge, chi aveva necessità di costruire un recinto a prova di lupo, chi doveva rifare un fienile. Grazie alla generosità di oltre 400 donatori, alcuni dei beneficiari hanno raggiunto il 100% della cifra richiesta, altri solo in parte, e c’è anche chi ha addirittura superato l’importo indicato. Obiettivi “piccoli”, in un certo senso; grandissimi, visti da un’altra prospettiva, e soprattutto se si vive in un territorio in cui ancora tutto è da ricostruire.

Il contributo di questo crowdfunding è anche, come lo indica il nome, un contributo alla speranza di donne e uomini per continuare a fare impresa sui loro territori, sviluppando economie a conduzione familiare e cariche di tradizione. Un obiettivo non da poco, per tutto il Paese, quello di abitare il territorio, coinvolgendo in una rete di sviluppo possibile e virtuoso quanti più residenti possibili, e di mettere un freno allo spopolamento di intere aree d’Italia.

Alleva la Speranza prevede di sostenere venti progetti in due anni, puntando proprio sulla continuità dell’impegno solidale. Alla vigilia del terzo anniversario delle scosse del 18 gennaio 2017 e della tragedia dell’hotel Rigopiano, stanno partendo i nuovi progetti da sostenere: quelli di Valentina Capone di Amatrice (Ri), Simone Vagni di Cascia (Pg), Angela Catalucci di Acquasanta Terme (Ap) e Massimo Pierascenzi di Valle Castellana (Te).

“Alleva la Speranza è una piccola goccia nel mare – afferma Enrico Fontana, coordinatore della campagna per Legambiente –  di cui però ritenersi soddisfatti, un’occasione di condivisione e di resistenza da non sottovalutare considerando che le aree colpite dal terremoto sono ancora in profonda sofferenza, tanto che il 15 gennaio scorso cento sindaci dei Comuni interessati sono venuti a Roma per discutere dello stallo della ricostruzione post sisma e sollecitare il governo sull’avvio di procedure più rapide e semplici, minacciando di scendere in piazza se le loro richieste non troveranno risposta”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali
Ridimensiona font
Contrasto