martedì 30 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Plastica, la trasformazione vale oltre 30 mld di euro

Plastiche riciclo

Il settore della trasformazione della plastica in Italia vale oltre 30 miliardi di euro. Nel 2018 sono state trasformate circa 6,8 milioni di tonnellate di resine termoplastiche delle quali circa il 15%, ovvero 1 milione di tonnellate, sono plastiche riciclate provenienti dall’economia
circolare. Questi dati sono emersi oggi nel corso della prima conferenza nazionale sul futuro sostenibile delle plastiche, tenutasi a Milano presso la sede de Il Sole 24 Ore. L’evento è stato l’occasione per lanciare una una piattaforma di lavoro creata da Federazione Gomma Plastica e Unionplast, realtà che da subito si andrà a confrontare con il Tavolo permanente per il riciclo di qualità, iniziativa cui partecipano oltre a Federazione Gomma Plastica anche Ippr, Corepla, Enea, Ispra e Legambiente.

La crescita del settore della trasformazione della plastica è confermato da Ippr-Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo, che in quattordici anni ha portato alla certificazione a marchio Plastica Seconda Vita 3.095 prodotti incorporanti una media del 90% di plastica riciclata, di cui 1.600 solo negli ultimi due anni.

Proprio l’Ippr ha promosso un’indagine su 60 soggetti della filiera italiana, dalle aziende di prima trasformazione alla Gdo, sugli ostacoli da superare per migliorare l’economia circolare. Tra questi spiccano la scarsa informazione dei consumatori sulla qualità  dei materiali riciclati, una visione distorta circa gli impatti ambientali delle materie plastiche, il
rafforzamento del Gpp (gli acquisti verdi della Pubblica Amministrazione) e le politiche di approvvigionamento della Gdo.

Sul fronte economico rappresentano una barriera l’incomprimibilità  dei costi fissi per i riciclati, la disparità di costi di acquisto di rifiuti selezionati, la poca disponibilità di materiale riciclato di qualità con costi artificiosamente alti rispetto al materiale vergine.

Infine, per ciò che concerne le direttive sull’economia circolare esse non sono giudicate aderenti all’effettiva situazione di mercato e tecnologica, mentre la normativa per le plastiche monouso è giudicata un’azione che
difficilmente contribuirà a risolvere le criticità dell’inquinamento ma che al contrario potrebbe portare a una demonizzazione di alcuni settori merceologici. Positivo all’unanimità il giudizio sulle misure di agevolazione fiscale come il credito d’imposta per promuovere l’impiego di plastiche riciclate, la riduzione/esenzione dei contributi ambientali, le riduzioni dell’Iva sul prodotto finale e gli strumenti di finanza agevolata per la ricerca sulle frazioni plastiche ad oggi ancora non riciclate.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

“La lotta è speranza”, il numero di dicembre de La Nuova Ecologia

La sfida della crisi climatica post Glasgow, le 100 notizie verdi del 2021, l’intervista allo scrittore Paolo Cognetti, l’inchiesta sui Parchi a 30 anni dalla legge quadro che istituì le aree protette in Italia e molto altro. La presentazione oggi alle ore 15.00 sul sito e sui canali social

Inquinamento fiumi in Campania, sequestrati beni per 78 milioni alla società Gesesa

Le indagini hanno rilevato la presenza diffusa di scarichi diretti dalle fogne dei Comuni di Benevento e della provincia nel Calore e nel Sabato

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto