sabato 27 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Per fare una scarpa

Dal mensile di aprile – Il progetto si chiama Id.eight ed è nato dall’incontro fra lo stilista coreano Dong Seon Lee e la product manager napoletana Giuliana Borzillo, uniti dal desiderio di realizzare delle calzature ecosostenibili, made in Italy, realizzate con simil-pelli (cruelty free) derivanti da sottoprodotti delle attività agricole non commestibili, come bucce di mela, di uva e foglie di ananas. Unisex e con un design ricercato. Ogni scarpa nella sua interezza è prodotta con materiali riciclati, anche le suole sono in gomma riciclata così come i lacci in poliestere e le tomaie in Lycra.

«Siamo partiti con la voglia di creare qualcosa con un’identità chiara e con un senso di ecosostenibilità – dichiarano i due ideatori – Abbiamo cercato fin dall’inizio di creare una filiera totalmente controllata ed etica in tutte le sue parti».

Le scatole in cui sono confezionate e vendute le scarpe non solo sono pensate per essere in tutto e per tutto green, essendo in carta riciclata, ma al loro interno hanno un regalo per la biodiversità, una “bomba” di semi di fiori autoctoni da piantare in vaso o in giardino in modo da attrarre le api. Anche la modalità di trasporto è stata pensata per essere il meno impattante possibile: i corrieri utilizzano buste per le spedizioni costituite all’80% da plastica riciclata.

La prima collezione è composta da due modelli chiamati “Duri” e “Hana”, entrambi casual e unisex, con lo scopo di promuovere il “gender fluid”. La raccolta fondi su kickstarter sarà attiva fino al 15 aprile: con un contributo di 95 euro si potranno prenotare le proprie sneakers. Da inizio maggio i due giovani fondatori auspicano di aprire l’ecommerce.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Articoli correlati

Premio Luisa Minazzi Ambientalista dell’anno 2021

A Casale Monferrato dal 27 novembre al 4 dicembre il consueto appuntamento con il festival delle realtà virtuose. C'è ancora tempo fino al 28 novembre per votare sul sito www.premioluisaminazzi.it

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto