sabato 27 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Pelle dall’uva, l’idea di una start-up milanese

Immagine di un prodotto in Wineleather

L’economia circolare è sempre più protagonista del tessuto economico del nostro Paese. Sono molte le realtà innovative che hanno avviato progetti per dare nuova vita a materiali altrimenti destinati alla discarica. Proprio in questo scenario evidenziamo l’innovazione di Vegea, una start-up nata a Milano nel 2016 che è riuscita a realizzare un tessuto tecnico a base vegetale con le stesse caratteristiche meccaniche, estetiche e sensoriali della “vera pelle” ma realizzato con le fibre vegetali e gli oli estratte dalla scarti della lavorazione dell’uva.

Vegea ha iniziato la sua attività analizzando le caratteristiche fisiche di diverse fibre vegetali e la loro capacità di essere trasformate in materiali ecologici. In particolare, le fibre contenute nelle bucce e nei semi dell’uva sono risultate ottimali in questo innovativo processo produttivo. Il nuovo biomateriale si distingue anche dalle pelli “vegan” e dalle “ecopelli”, che sono sintetiche e vengono realizzate con prodotti chimici inquinanti. L’idea di Vegea prende il via nel 2014 grazie a Gianpiero Tessitore, un architetto che in assenza di materiali naturali per rivestire divani, poltrone e altri accessori da lui creati ha deciso di cercare una soluzione a basso impatto ambientale. «Nel mondo, ogni anno, vengono prodotti 26 miliardi di litri di vino – dichiara Gianpiero Tessitore – da questo processo produttivo possiamo ricavare quasi 7 tonnellate di vinaccia, che noi trasformiamo in una materia prima dal grande valore aggiunto per utilizzarla nella produzione annuale di 3 miliardi di metri quadrati di Wineleather».

Nel 2017 la start-up è stata fra le vincitrici del Global change award, il contest lanciato dalla H&M foundation per premiare le migliori innovazioni finalizzate a ridurre l’impatto dell’industria della moda sull’ambiente. Gli utilizzi di Wineleather spaziano dall’abbigliamento all’arredamento, dagli interni delle macchine al packaging.

Articoli correlati

Premio Luisa Minazzi Ambientalista dell’anno 2021

A Casale Monferrato dal 27 novembre al 4 dicembre il consueto appuntamento con il festival delle realtà virtuose. C'è ancora tempo fino al 28 novembre per votare sul sito www.premioluisaminazzi.it

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto