domenica 24 Gennaio 2021

Paure, sogni e speranze sul terrazzo di “33, 33 e 33”

foto dello spettacolo "33, 33 e 33"

Un terrazzo come luogo di condivisione di paure, sogni e speranze. Un pranzo come momento intimo in cui confluiscono litigi, fantasie, insicurezze, scaramanzie e confusione.
La vincita milionaria in grado di cambiare la vita, un gratta e vinci che non è mai quello giusto, un ragù di pollo che non accontenta tutti, le visioni imprenditoriali contrastanti, il volersi bene odiando i lati peggiori del carattere dell’altro.

“33, 33 e 33” è la storia di tre amici, di tre persone semplici, ognuna con il suo passato e soprattutto ognuna con il suo incerto presente. Il lavoro nel supermercato, la bancarella di libri usati, le pulizie a domicilio e un sogno in comune: aprire un ristorante. Ma il problema è sempre lo stesso, il vil denaro mancante e poche idee chiare per rimediarlo. Il bizzarro Gaetano si affida alla sorte, ai giochi d’azzardo, dilapidando il suo stipendio da scaffalista. Il riflessivo Amerigo, una vita da ambulante, vuole metter su un ristorante solo per poter trovare un luogo sicuro e riparato per i suoi amati libri. L’impetuosa Barbara, con un passato da galeotta, è in cerca di un riscatto personale e vede nel ristorante l’occasione giusta.

Ma i soldi non sono l’unico inconveniente: quale sarà il nome del locale? Chi servirà ai tavoli del ristorante? Chi difenderà il pranzo in terrazzo dall’attacco dei piccioni?

L’amicizia, le incertezze, le incomprensioni e le speranze scivolano leggere in una commedia divertente con azzeccati monologhi con riflessioni intime che delineano in maniera perfetta i personaggi.

“33, 33 e 33” ci piace perché rivediamo nei personaggi un po’ della nostra quotidianità: i timori, il passato, i dubbi, ma anche i sogni, i desideri e il senso d’unione, perché non si può essere soli se ci sono gli amici e soprattutto…se si divide tutto al 33%.

INFO
Spettacolo teatrale “33, 33 e 33” de La Notte Porta Consiglio
Scritto e interpretato da: Francesco Ziccardi, Lisa Bueti e Davide Muntoni
Andato in scena il 29 e 30 marzo 2019  – Palco delle Valli, Roma

Articoli correlati

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Antonio Gramsci: tra resistenza sociale e resilienza ambientale

Nel 130esimo anniversario della nascita dell'uomo politico, viaggio alla riscoperta del suo pensiero e delle sue "intuizioni" ecologiste. Per comprendere come affrontare le sfide del presente

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Antonio Gramsci: tra resistenza sociale e resilienza ambientale

Nel 130esimo anniversario della nascita dell'uomo politico, viaggio alla riscoperta del suo pensiero e delle sue "intuizioni" ecologiste. Per comprendere come affrontare le sfide del presente

Sardegna da tutelare: firmato l’accordo tra la famiglia Abbado e Legambiente

Presentato oggi il progetto il cui obiettivo è promuovere programmi di tutela dell’ambiente e di ricerca nel terreno ad Alghero di Claudio Abbado, famoso direttore d’orchestra scomparso nel 2014. Un'area protetta negli anni per i suoi valori naturalistici

Le armonie della bellezza, presentazione dell’accordo sul terreno di Claudio Abbado

Appuntamento domani, 21 gennaio, alle ore 11.00 sulle pagine Facebook di Legambiente e della Nuova Ecologia e sul sito della Nuova Ecologia