giovedì 29 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Pasqua meno “crudele” con il menu Lav

menu veg pasquale

Una Pasqua “meno ‘crudele'” che lascia “vivere gli agnelli” grazie a un menù vegano che ‘Funnyveg academy’ ha ideato per la Lav, la Lega antivivisezione con ricette diverse che è possibile trovare sul sito ad hoc.

E’ un tradizionale pranzo pasquale, “senza rinunciare al gusto”, quello che la scuola di alta cucina fondata dallo chef Simone Salvini propone: 100% veg, si chiama “uova di frutta secca” a sorpresa, a base di mandorle e anacardi che magicamente si trasformano in gustosissimo formaggio vegan, seguite dal “Raggio di primavera”, un omaggio alla tradizionale pasta fresca, con verdure, per concludere con un secondo trasformista, il “Seitan stonnato”; per finire in dolcezza un “dolce a tre strati” al cioccolato.

“Un menu che conferma, ancora una volta, come sia possibile conciliare gusto e sensibilità per gli animali – commenta Paola Segurini, responsabile Lav Area scelta vegan – la cucina a base 100% vegetale è in grado di soddisfare il palato in qualunque occasione. La cucina vegana è pratica, semplice, e alla portata di tutti. I numeri parlano chiaro, vegetariani e vegani sono oggi il 3% della popolazione italiana, a conferma di come questa scelta alimentare stia cominciando ad avere il riconoscimento che merita”. Ma – osserva la Lav – “ciò nonostante ogni anno, purtroppo, sono circa 500 mila gli animali macellati nel periodo pasquale”. “Nelle ultime settimane – prosegue Segurini – con la campagna ‘Let it beee’ e i relativi flash mob danzanti, i nostri volontari hanno mostrato quanto sarebbe felice la vita di agnelli e capretti se potessero continuare a belare e a correre nei prati. Il futuro inizia con gesti solidali ed empatici, e noi continueremo la nostra opera di sensibilizzazione affinché si raggiunga la quota zero di animali macellati”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Napoli, maxi operazione contro i datterari: 18 arresti

123 indagati, 245 capi di imputazione, 3mila euro di danno per metro quadrato, oltre 6 chilometri di costa devastata. Sono i numeri della vasta operazione portata a termine  dalla Procura di Torre Annunziata e dalla Capitaneria di Porto

Il naufragar m’è dolce in questo mare (di libri)

Dal mensile. Da Omero alla letteratura contemporanea del Nord Europa, dai romanzi di Melville alle poesie di Rimbaud. Un’immersione nelle profondità della letteratura

Un oceano in miniatura

Dal mensile. Il Mediterraneo è un distillato di tutte le sfide e le contraddizioni che ritroviamo su scala globale, dalle temperature medie sempre più calde all’invasione di specie aliene

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Napoli, maxi operazione contro i datterari: 18 arresti

123 indagati, 245 capi di imputazione, 3mila euro di danno per metro quadrato, oltre 6 chilometri di costa devastata. Sono i numeri della vasta operazione portata a termine  dalla Procura di Torre Annunziata e dalla Capitaneria di Porto

Il naufragar m’è dolce in questo mare (di libri)

Dal mensile. Da Omero alla letteratura contemporanea del Nord Europa, dai romanzi di Melville alle poesie di Rimbaud. Un’immersione nelle profondità della letteratura

Un oceano in miniatura

Dal mensile. Il Mediterraneo è un distillato di tutte le sfide e le contraddizioni che ritroviamo su scala globale, dalle temperature medie sempre più calde all’invasione di specie aliene

Roberto Danovaro: “Per vivere bene sul pianeta abbiamo bisogno dell’oceano sano”

Dal mensile. Professore di Biologia marina e presidente della Stazione zoologica “Anton Dohrn”, spiega perché è importante studiare i mari e quanto resta ancora da fare per tutelare quelli italiani

Scrigno d’acqua

Dal mensile. Biodiversità, cibo, energia, materie prime. I servizi ecosistemici che rendono possibile la vita sulla Terra possono nutrire l’economia del futuro. Se gli ecosistemi marini saranno ben tutelati
Ridimensiona font
Contrasto