sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Ottobre 2021 è il terzo più caldo mai registrato a livello globale

I nuovi dati del servizio Copernicus. Temperature europee prevalentemente sopra la media al Nord e sotto la media a Sud-est

Copernicus Climate Change Service (C3S) implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine per conto della Commissione europea con il finanziamento dell’UE, pubblica regolarmente bollettini climatici mensili che segnalano i cambiamenti osservati nella temperatura superficiale dell’aria globale, nella copertura del ghiaccio marino e nelle variabili idrogeologiche. I risultati riportati sono basati su analisi generate da computer utilizzando miliardi di misurazioni da satelliti, navi, aerei e stazioni meteorologiche nel mondo.

Temperatura superficiale dell’aria di ottobre 2021:

  • A livello globale, le temperature sono state del 0,42°C più calde rispetto alla media 1991-2020 e questo ottobre è stato stimato come il terzo mese di ottobre più caldo mai registrato e solo in misura marginale più freddo rispetto all’ottobre degli anni 2015 e 2019
  • Ottobre 2021 ha registrato temperature leggermente più elevate rispetto alla media in tutta Europa, con condizioni più calde alla media nell’Europa settentrionale e sud-occidentale e condizioni più fredde alla media nell’Europa meridionale e sud-orientale
  • Condizioni decisamente più calde rispetto alla media sono state avvertite nel Canada settentrionale, nella Russia settentrionale e nell’Antartide orientale, mentre condizioni più fredde alla media sono state avvertite nell’Africa meridionale, nell’Australia meridionale e nell’Antartide occidentale.

Le mappe e i valori dei dati citati per le temperature provengono dal dataset ERA5 di ECMWF Copernicus Climate Change Service. Le medie di area per la temperatura nella regione europea si riferiscono solo alla terraferma con i seguenti limiti di longitudine/latitudine: 25W-40E, 34N-72N.

C3S ha accolto la raccomandazione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) di utilizzare il periodo più recente di 30 anni per il calcolo delle medie climatiche ed è passato al periodo di riferimento 1991-2020 per i suoi bollettinle temperature europee prevalentemente sopra la media al Nord e prevalentemente sotto la media a Sud-esti climatici C3S che interessano il periodo da gennaio 2021 in poi. Le cifre e i grafici per il nuovo periodo e quello precedente (1981-2010) sono forniti per trasparenza.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto