lunedì 24 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

“Oranghi” in piazza per dire stop all’olio di palma nei motori

Save pongo, contro il biodiesel

Ultimo aggiornamento il 21 gennaio 2019 alle 12:46

Un gruppo di oranghi minacciati dall’olio di palma usato nel biodiesel. Stamattina a Piazza Santi Apostoli a Roma, un sit-in originale, in maschera organizzato da Legambiente per dare slancio alla campagna europea di #SavePongo #Notinmytank: un modo per dire basta all’olio di palma nel biodiesel. “Chiediamo alla Commissione di stoppare tutti i sussidi ambientalmente dannosi per le rinnovabili e di anticipare dal 2030 al 2025 il divieto dell’uso dell’olio di palma per la produzione del biodiesel” spiega Stefano Ciafani, presidente di Legambiente.

Queste sono giornate decisive perchè il primo febbraio è attesa una norma della Commissione europea per mettere fine ai sussidi.
Ed è questa la sollecitazione alla base della petizione che l’associazione sta diffondendo. Per firmare la petizione si può cliccare QUI. In contemporanea ci sono stati diversi sit-in in Europa grazie alle varie associazioni che stanno sostenendo come Legambiente  la petizione in altri Paesi.

Pubblicato il 21 gennaio alle 12:00

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,812FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto