venerdì 22 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Agricoltura sostenibile, 10 impegni concreti per promuovere le imprese italiane

Presentata all’Open Forum che precede la ministeriale agricoltura del G20 la carta dei punti chiave necessari per attuare una reale trasformazione del sistema agroalimentare italiano

Al Teatro della Pergola di Firenze ha avuto luogo l’Open Forum sull’agricoltura sostenibile.  L’evento, organizzato a latere della riunione dei Ministri G20 dell’Agricoltura ospitata nel capoluogo toscano il 17 e 18 settembre, ha visto riuniti i maggiori stakeholder del panorama agricolo mondiale, fra i quali il Commissario europeo all’agricoltura Janusz Wojciechowski, il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Stefano Patuanelli, diversi Ministri dei paesi membri del G20, le delegazioni dei Paesi non G20, le organizzazioni internazionali, la società civile e gli agricoltori. Nell’ambito dei tre temi prioritari promossi dalla Presidenza Italiana del G20 – sostenibilità e resilienza dei sistemi agroalimentari; contributo del G20 all’agricoltura dei Paesi in ritardo rispetto all’obiettivo fame zero; contributo del G20 al dibattito preparatorio per il vertice delle Nazioni Unite sull’alimentazione – l’Open Forum è stato dedicato alla sostenibilità dei processi produttivi agricoli e al contributo chiave in termini di sicurezza alimentare, redditività, tutela dell’ambiente, equità sociale ed economica.

Il professor Riccaboni Presidente del Santa Chiara Lab – Università di Siena e Presidente della Fondazione PRIMA – nella seconda delle quattro sessioni in programma, dedicata alla necessità di migliorare i mezzi di sussistenza e la crescita economica, ha presentato il documento “Uniti nel cibo. Esperienze e impegni delle imprese italiane in vista del Food System Summit”, realizzato nell’ambito del “Tavolo sulle filiere alimentari – Verso il Vertice dei Sistemi Alimentari 2021”. Il documento, a cura del “Gruppo di Lavoro per gli impegni delle imprese”, composto dai rappresentanti di tutte le associazioni di categoria delle imprese del settore agroalimentare, porta all’attenzione le molteplici esperienze positive delle aziende italiane ed esplicita 10 impegni concreti per promuovere in maniera più incisiva la sostenibilità delle imprese italiane dell’agrifood:

1)    implementare processi produttivi attenti alla salvaguardia dell’ambiente e alla protezione della biodiversità

2)   promuovere l’educazione alimentare e la Dieta Mediterranea quale regime alimentare di riferimento

3)   valorizzare la “buona cittadinanza d’impresa”, promuovendo relazioni positive con le comunità e i territori di riferimento

4)   adottare, all’interno della filiera, ogni strumento utile per garantire il rispetto della sostenibilità sociale e ambientale e la tutela dei diritti dei lavoratori

5)   integrare i principi della sostenibilità ambientale e sociale nelle strategie e nelle politiche aziendali

6)   promuovere, nei processi produttivi interni e lungo la filiera, l’adozione dell’innovazione tecnologica, organizzativa e sociale, come fattore chiave per assicurare la sostenibilità e la sicurezza alimentare

7)   adottare meccanismi di valutazione sui progressi nell’attuazione dell’Agenda 2030

8)   rafforzare le reti e le alleanze fra imprese

9)   favorire formazione e aggiornamento delle risorse umane

10)  allineamento agli obiettivi condivisi a livello internazionale in tema di transizione verde e digitale

“Sicurezza alimentare, lotta alla fame, agricoltura sostenibile sono temi guida che la presidenza italiana del G20 ha messo al centro per l’agroalimentare” dichiara Riccaboni. “In questi mesi preparatori al vertice ONU sui sistemi agrifood, con il Tavolo MAECI sulle Filiere alimentari, vi è stato un grande sforzo comune nel portare all’attenzione queste sfide, individuando azioni e soluzioni concrete”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Cop26, fuga di documenti rivela che alcuni Stati cercano di alterare il rapporto Ipcc

Sotto accusa Giappone, Australia e Arabia Saudita, ma anche Brasile e Argentina. Secondo quanto scoperto da Greenpeace Uk, pubblicato dalla Bbc, alcuni Paesi stanno tentando di migliorare il Rapporto Ipcc per negare la necessità di interventi drastici contro il cambiamento climatico

Mobilità, l’88% degli italiani usa mezzi privati, cala il trasporto pubblico, riprende la sharing mobility

Il primo sondaggio di Ipsos per l'Osservatorio sugli stili di mobilità in Italiai. Le proposte di Legambiente al Ministro Giovannini: "città 15 minuti, trasporto pubblico elettrico, abbonamenti integrati a Tpl e sharing mobility"

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili

#EveryTrickCounts, il calcio in campo contro i cambiamenti climatici

Al via la campagna di Uefa e Commissione europea per sensibilizzare sull'importanza di piccoli gesti quotidiani per salvare il nostro pianeta dalla crisi climatica. Testimonial dello spot Luis Figo, Delphine ed Estelle Cascarino e Gianluigi Buffon / GIOCHI SENZA IMPATTO

Riciclo, in Italia raccolte 7 milioni di tonnellate di carta nel 2020

Di queste, 5 milioni sono state utilizzate nel mercato interno e le rimanenti 2 esportate. I dati del rapporto 2021 di Unirima, l’Unione nazionale imprese recupero e riciclo maceri
Ridimensiona font
Contrasto