sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

“La strada è di tutti”: il cambiamento degli stili di mobilità al centro della Nuova Ecologia di novembre

Sul nostro mensile anche l’inchiesta “Reattori di lotta e governo” e l’approfondimento della campagna Unfakenews sul nucleare, l’intervista all’ex calciatore e campione Liliam Thuram, in lotta contro il razzismo, il ritratto del Nobel per la fisica Giorgio Parisi e tanto altro

Più italiani al volante, ma anche più pedoni e ciclisti per strada: la Nuova Ecologia di novembre dedica la sua storia di copertina, “La strada è di tutti”, al cambiamento degli stili di mobilità in Italia, mettendo a confronto le abitudini di spostamento in città osservate negli ultimi mesi con quelle dell’era pre-Covid. A perdere passeggeri, in questo scenario in mutamento, sono i trasporti pubblici, a differenza delle automobili che invece continuano a essere il mezzo prescelto per ben due terzi degli spostamenti. Al contempo, sono in tanti a riscoprire il gusto di muoversi a piedi, in bici o in monopattino. Una tendenza confermata anche dall’ultimo sondaggio Ipsos-Legambiente e raccontata sulle colonne del mensile che approfondisce i dati, le necessità e le possibili soluzioni perché le città italiane arrivino, finalmente, a “Cambiare marcia”.

Sul tema energia, Massimo Scalia firma l’inchiesta “Reattori di lotta e di governo” e spiega perché l’impiego del nucleare di quarta generazione – tornato al centro del dibattito dopo le esternazioni del ministro per la Transizione Ecologica, Roberto Cingolani – non sia una strada praticabile. Reattori di quarta generazione e fusione nucleare sono anche al centro di Unfakenews, la campagna di Nuova Ecologia e Legambiente nata per contrastare le bufale ambientali. A curare lo spazio riservato alle “Domande e risposte” sull’argomento è l’ingegnere Alex Sorokin: da “se utilizzassimo il nucleare la nostra bolletta elettrica sarebbe decisamente più bassa” a “con le tecnologie di IV generazione le centrali nucleari saranno sicure”, l’esperto controbatte alle false convinzioni più diffuse al riguardo.

Campione dentro e fuori al campo, l’ex calciatore francese e difensore di Parma e Juventus Lilian Thuram – a colloquio con Elisa Corazzini – racconta il suo ultimo libro, Pensiero bianco, un saggio che affronta il razzismo dalla parte di chi lo esercita. Da sempre in lotta per la giustizia e l’uguaglianza, contro ogni discriminazione, l’autore parte dalle radici storiche del concetto di razza quale giustificazione al dominio dell’Occidente sul resto del mondo. Ambiente incluso. “Chi ha costruito l’idea di una gerarchia tra gli uomini per trarne vantaggio”, osserva, “inevitabilmente si pensa anche superiore alla natura”.

Roberto Della Seta firma, invece, il ritratto del neo Nobel per la Fisica, Giorgio Parisi, e mette in luce gli aspetti inediti di uno scienziato “sociale” da sempre attento ai fenomeni di degrado ambientale: dalle prime mobilitazioni antinucleari di fine anni ‘70 all’adesione, nel 2002, all’appello promosso da Legambiente contro il fondamentalismo di chi nel mondo ecologista esprime posizioni antiscientifiche. Un “Pensiero stupendo” che ha spesso posto al centro delle proprie riflessioni la necessità di “socializzare” la scienza e di liberarla da ogni pregiudizio.

E ancora, alla scoperta dei “Semi d’accoglienza” di OrtoMondo, realtà animata da un gruppo di volontari che nella Piana del Sele ha dato vita a un orto sociale e a un housing condiviso per richiedenti asilo dove si pratica l’inclusione. In apertura, lo speciale sul lancio del nuovo appuntamento settimanale con Pianeta 2030, una produzione Next New Media e Nuova Ecologia: ogni venerdì mattina le notizie italiane e internazionali più interessanti su politica, cronaca, economia, cultura e scienza raccontate da Tiziana Guerrisi sulle principali piattaforme per podcast.

Questi e altri contenuti al centro della presentazione del numero di novembre della Nuova Ecologia introdotta e moderata da Francesco Loiacono, direttore di Nuova Ecologia, interventi di: Andrea Poggio, responsabile mobilità sostenibile di Legambiente, Massimo Scalia, presidente Commissione scientifica sul Decommissioning, Paola Gianotti, ultra cycler e mental coach, e i giornalisti di Nuova Ecologia Fabio DessìRocco BellantoneGiulia Assogna ed Elisa Cozzarini. Con le vignette di Gianlorenzo Ingrami.

Leggi l’editoriale del direttore Francesco Loiacono

Rivedi la presentazione del numero di novembre

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto