Nespresso premia Silea per la migliore differenziata delle capsule di caffè

La consegna del premio è avvenuta nel contesto della premiazione “Comuni Ricicloni 2018” giunto alla sua XXV edizione e volto a riconoscere l’impegno dei cosiddetti “comuni rifiuti free”

Nespresso premia Silea

SILEA ha vinto il “Premio per la raccolta differenziata delle capsule di caffè in alluminio”. A consegnare il premio è stata Nespresso, durante l’EcoForum, insieme a CIAL (Consorzio Nazionale Riciclo Alluminio), che con SILEA promuovono il primo progetto sperimentale sul territorio nazionale di raccolta e riciclo delle capsule di caffè in alluminio con il semplice conferimento delle stesse nel sacco viola dei rifiuti riciclabili. Nespresso ha scelto di farsi promotrice insieme a CIAL del progetto, scegliendo proprio SILEA come parte operante del riciclo per la provincia di Lecco. Attiva da oltre un anno, l’iniziativa prevede un nuovo sistema di raccolta differenziata per smaltire al meglio l’alluminio presente non solo nelle capsule di caffè esauste, ma anche dai blister di medicinali, da tappi e altri generi di packaging che utilizzano il materiale. Questo progetto pilota, avviato presso l’impianto Seruso nell’aprile del 2017, ha contribuito al recupero di circa 29 tonnellate di alluminio, e nelle prossime settimane verrà esteso ai comuni nella provincia di Monza e Brianza, raggiungendo oltre 150 comuni.

La consegna del premio è avvenuta nel contesto della premiazione “Comuni Ricicloni 2018” giunto alla sua XXV edizione e volto a riconoscere l’impegno dei cosiddetti “comuni rifiuti free”. Infatti, il rapporto Comuni Ricicloni di Legambiente è stato presentato per l’occasione con risultati positivi rispetto al 2017, che riportano un incremento di circa 200.000 cittadini attenti al riciclo dei propri rifiuti.  Durante la cerimonia sono stati premiati anche i migliori comuni d’Italia e i consorzi italiani che più si sono distinti nella gestione virtuosa dei rifiuti e che hanno ridotto drasticamente lo smaltimento in discarica.