sabato 19 Giugno 2021

Acquista

Login

Registrati

A Nemi la raccolta differenziata vola dal 4 al 75%

A Nemi continua a crescere la raccolta differenziata. Già dal primo mese dall’eliminazione dei cassonetti stradali nel comune dei Castelli Romani è stato registrato un enorme balzo di oltre 70 punti percentuali rispetto alla media dei mesi precedenti, ferma addiritturaa al 4%. Altro dato positivo è anche quello della riduzione dei rifiuti prodotti. Grazie ai nuovi servizi di Minerva Ambiente si è passati infatti a una riduzione complessiva degli scarti cittadini di circa 1/3 e per l’indifferenziato da una media pro-capite mensile di circa 70kg/ab/mese di indifferenziato ad un dato di ben 7 volte inferiore, oltre l’80% in meno a smaltimento. Un risultato reso possibile anche grazie alla proficua collaborazione tra aziende pubbliche. Marino Multiservizi infatti, attraverso un protocollo di collaborazione sottoscritto tra le due società, ha dato supporto tecnico e progettuale a Minerva Ambiente per l’avvio e della raccolta domiciliare.

Per famiglie e attività commerciali un kit per la raccolta differenziata

Nello specifico, nel novembre scorso gli operatori dell’azienda hanno distribuito i contenitori per la raccolta differenziata a tutte le famiglie e le attività commerciali. La consegna è stata svolta a domicilio per la massima cautela verso la popolazione e gli operatori in questa fase di emergenza sanitaria. A tutte le famiglie è stato consegnato un kit di contenitori impilabili, con l’eco-calendario settimanale di raccolta, il pieghevole informativo e la prima fornitura di sacchetti per la raccolta dei rifiuti organici. In questo modo è stato richiesto a tutti di trasformare i propri scarti non in rifiuti ma in risorse che possano avere una nuova vita grazie ai percorsi di riciclo e dell’economia circolare.

“Questi eccellenti dati – dichiara il sindaco di Nemi, Alberto Bertucci- confermano che l’Amministrazione Comunale ha fatto la scelta giusta nel costituire in partnership con gli altri comuni, la società “Minerva”. Siamo lieti di raccogliere questi primi frutti, e già da oggi insieme a tutti i cittadini, ci poniamo l’ulteriore obbiettivo di migliorare ancora il dato della percentuale di raccolta differenziata.

“Siamo orgogliosi dei risultati conseguiti fin dal primo mese nel Comune di Nemi. Vogliamo ringraziare tutti per la grande e positiva collaborazione, in primis gli operatori che ogni giorno costruiscono un servizio di qualità – dichiara l’amministratore unico di Minerva Ambiente, Alessio Ciacci. Assieme ai nostri soci e ai nostri dipendenti vogliamo fare di Minerva una società che mira a grandi risultati e vuole contribuire a valorizzare i luoghi stupendi che abbiamo l’onore di servire, aprendo la strada verso un modello di economia circolare e di riduzione dei rifiuti”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Traffico illecito di rifiuti: 29 arresti in Calabria

Custodia cautelare in carcere per quindici degli indagati, domiciliari per gli altri. L'operazione diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

La siccità rischia di essere “la prossima pandemia”

Ad affermarlo è l'Onu in un nuovo report. Almeno 1,5 miliardi di persone sono state direttamente colpite in questo secolo con un costo stimato di 124 miliardi di dollari

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

“Tra le pagine del mare”, il concorso letterario che racconta le località costiere italiane

L'iniziativa è organizzata dall’Osservatorio Paesaggi Costieri Italiani di Legambiente, in collaborazione con Primiceri Editore. Saranno selezionati brevi racconti inediti, ambientati nei centri del nostro Paese affacciati sul mare

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Roma, il Festival circolare alla Città dell’altra economia

Dal 16 al 18 giugno in mostra i protagonisti e le esperienze del progetto di educazione alla cittadinanza globale “Metti in circolo il cambiamento”. Spazio alle tredici idee vincitrici e alle esperienze di imprenditoria circolare

Sos tartarughe marine

Legambiente lancia un numero unico per raccogliere le segnalazioni di tracce o di piccoli di tartaruga sui litorali italiani. Un invito a mobilitarsi in modo semplice, inviando un messaggio whatsApp o un sms al 349 2100989
Ridimensiona font
Contrasto