giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Nei boschi d’autunno

blondinrikard_Flickr

L’autunno è la stagione in cui è molto piacevole andar per boschi sia per i bellissimi colori che per i buonissimi frutti che la natura ci regala; fra questi i funghi sono ancora molto presenti anche se è finita l’epoca dei porcini e di altre specie più note. È possibile però continuare a raccogliere ad esempio qualche Leccinum lepidum (chiamato anche porcino d’inverno anche se non appartiene al genere boletus) e sono ancora molto presenti, soprattutto nelle aree più calde, i galletti (Cantharellus cibarius), i lardaioli rossi (Hygrophorus russula) e le famose famigliole o chiodini (Armillaria mellea).

Quest’ultimo è un fungo parassita di tronchi che cresce alla base delle ceppaie, molto apprezzato soprattutto per le conserve sott’olio e deve il suo nome al latino melleus, che significa “colore del miele”. Ha il cappello grande dai 3 ai 5 cm convesso con il margine ondulato se fresco, striato e fessurato se più avanti con la crescita. È rivestito di una pellicina viscida, la carne è soda e il colore è, per l’appunto, color miele fino a colori più rossastri, a seconda della pianta che la ospita.

Le lamelle sono rade, prima biancastre e poi sempre più scure. Il gambo, con carne fibrosa, è molto slanciato e sottile, lungo dai 5 ai 15 cm e su questo si innesta un anello simile a un bracciale (armilla in latino era il bracciale portato per meriti di guerra). È buono solo da cotto mentre da crudo è tossico. Se però ha subìto gelate o se viene congelato fresco e poi cotto, la sua tossicità persiste. Attenzione a non confonderlo con il velenoso Hipholoma fasciculare, che ha le lamelle che da giallo verdastro diventano nere, con un sapore amarissimo, odore acre, un piccolissimo anello sul gambo e il cappello sempre liscio.

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto