venerdì, Ottobre 30, 2020

‘Ndrangheta, le mani sui canili

immagine di un cane in gabbia

Una vasta operazione di polizia coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della procura di Reggio Calabria ha portato a undici provvedimenti di custodia cautelare. L’inchiesta, denominata “Happy dog”, ha consentito di accertare l’infiltrazione nel settore canino degli interessi di persone ritenute vicine alla cosca Zagari-Fazzalari-Viola della ‘ndrangheta, con condizionamento degli appalti indetti dal Comune di Taurianova per l’assegnazione dei servizi di custodia e assistenza nei canili privati.

Dall’inchiesta sono emerse anche le presunte condotte intimidatorie ed estorsive ai danni di un imprenditore del settore della custodia canina, vessato anche da persone vicine alle cosche di Platì e Sant’Ilario sullo Ionio. Tra le persone per le quali sono stati disposti gli arresti domiciliari c’è il anche direttore del servizio veterinario dell’Asp di Reggio Calabria.

Aidaa: “giustizia è fatta”

“É con viva soddisfazione che apprendiamo la notizia dell’arresto di 11 persone tra cui il direttore del servizio veterinario dell’Asp di Reggio Calabria, Antonino Ammendola, in relazione alle infiltrazioni della cosca Zagari-Fazzalari-Viola della ‘ndrangheta nel business dei canili”. È quanto dichiarato da Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa, l’Associazione italiana difesa animali & ambiente. “Primi tra tutti noi di Aidaa – aggiunge Croce – abbiamo consegnato nel 2010 un dossier sulla gestione di 84 canili e rifugi privati gestiti direttamente dalle organizzazioni malavistose attraverso prestanomi tra i quali i canili di cui si parla in questa inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria”.

In un comunicato, l’associazione aggiunge che “nel dossier l’Aidaa metteva in evidenza i vari business legati alla gestione dei canili da parte della malavita organizzata e stimava in 22 milioni di euro l’anno il giro di affari che ruota intorno a queste attività malavitose sulle pelle dei cani. Ora, dopo otto anni, arrivano i primi riscontri con l’arresto di 11 persone”.

Articolo pubblicato il 21 giugno 2018 alle ore 12,00
aggiornamento il 22 giugno 2018 alle ore 15,00

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,919FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...