domenica 25 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Nave portacontainer affondata in Sri Lanka: è strage di animali marini

Dopo il naufragio del giugno scorso è disastro ambientale. A morire centinaia di tartarughe marine rinvenute, così come cinque balene, decine di delfini e un numero imprecisato di squali

 

La strage di animali marini non si ferma in Sri Lanka. Sono solo alcune delle conseguenze dell’incendio della nave portacontainer X-Press Pearl, in fiamme al largo dell’isola asiatica. L’imbarcazione, registrata a Singapore, lunga quasi 190 metri, trasportava sostanze chimiche combustibili, gasolio, acidi (25 tonnellate di acido nitrico), materie prime per la cosmesi, plastica e altri prodotti stivati in quasi 1.500 container. Era partita dall’India e sarebbe dovuta attraccare al porto di Colombo. Ma a 14 chilometri dalla destinazione è andata improvvisamente in fiamme e poi è affondata. Ciò ha provocato uno sversamento di detriti in mare e nella vicina spiaggia di Negombo, popolare destinazione turistica.

Gli effetti lungo quelle coste si sarebbero visti sin dalle prime ore. Dopo l’affondamento, infatti, miliardi di piccolissime palline di plastica, denominate in gergo “nurdles”, avevano cominciato a ricoprire le spiagge

Inquinamento marino: che cosa sono i “nurdles”

Gli effetti lungo quelle coste si sarebbero visti sin dalle prime ore. Dopo l’affondamento, infatti, miliardi di piccolissime palline di plastica, denominate in gergo “nurdles”, avevano cominciato a ricoprire le spiagge. Esca letale per tutti gli animali marini che, come avrebbe documentato successivamente The Pearl Protector, associazione di tutela ambientale cingalese, avevano cominciato a morire. A morire sono state centinaia di tartarughe marine rinvenute, così come cinque balene, decine di delfini e un numero imprecisato di squali che, come il balena della foto, sono incappati in quelle palline di plastica micidiali scambiate per cibo. Senza contare le migliaia di uccelli marini e le altre specie di pesci che, anche in casi come questo, non fanno più notizia. Tutte vittime di una strage infinita.

Per approfondire:
Portacontainer in fiamme in Sri Lanka

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

FestambienteSud parte dall’economia circolare, l’agroecologia e la musica di Daniele Sepe

Al via della XVII edizione del festival nazionale di Legambiente per il Sud l’ecoforum e un incontro sull’economia circolare. In serata il concerto di Daniele Sepe . Il video racconto della prima giornata di FestambienteSud 2021

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Elettromagnetismo, continua il tentativo di innalzare i limiti di legge

In queste settimane, grazie alla vigilanza della società civile, si è scongiurato il rischio di emendamenti per aumentare da 6 v/m a 61 v/m. Ma la battaglia in Parlamento non è ancora finita

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone
Ridimensiona font
Contrasto