NaturaSì contro le bottiglie di plastica

Dopo la sperimentazione dei mesi scorsi l’azienda sta installando nei negozi le “casette dell’acqua” per permettere al consumatore di utilizzare esclusivamente bottiglie in vetro o borracce

immagine di bottiglie d'acqua in pet

La plastica squilibra gli ecosistemi marini e inquina l’ambiente. L’Italia è il paese in Europa che più utilizza e consuma acqua in plastica, con 8 miliardi di bottiglie utilizzate ogni anno e 206 litri pro capite/anno.

NaturaSì, l’azienda dei negozi biologici, interviene nelle politiche di riduzione della plastica, con un’iniziativa che porterà alla progressiva diminuzione in tempi brevissimi dai punti vendita delle bottiglie in plastica e degli imballaggi: dopo la sperimentazione dei mesi scorsi l’azienda, prima in Italia tra quelle del settore, sta installando nei negozi le “casette dell’acqua” per permettere al consumatore di utilizzare esclusivamente bottiglie in vetro o borracce. Per un’acqua direttamente dal territorio, senza plastica, con un risparmio sulle emissioni e sul costo. Accanto a questo l’azienda rende disponibili in negozio soluzioni per l’acquisto di prodotti sfusi, eliminando così ulteriori imballaggi. Il progetto “Plastic free” di NaturaSì, in collaborazione con Legambiente”, ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e verrà presentato mercoledì 20 marzo, pochi giorni prima della Giornata Mondiale dell’acqua, presso il punto vendita NaturaSì, in piazza Pitagora 1/A – Roma.