giovedì 16 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Monte delle formiche

Il Monte Delle Formiche

La natura ci regala sovente misteri sui comportamenti animali che non trovano facili motivazioni. Quale istinto spinge i salmoni a risalire i fiumi controcorrente per riprodursi sino a morire di fatica; cosa costringe le tartarughe a deporre, tra mille pericoli, le uova nelle spiagge dove sono nate o in prossimità di esse; quale forza fa affrontare ai pinguini maschi il freddo dell’inverno antartico per covare immobili. Il vincitore della sezione documentari italiani alla 21esima edizione del “Cinemambiente” di Torino, la più prestigiosa manifestazione europea nel settore, Il monte delle formiche di Riccardo Palladino prende lo spunto da un altro di questi comportamenti inspiegabili: ogni anno, l’8 di settembre, sul monte delle Formiche (in Emilia) giungono sciami di formiche alate per accoppiarsi. Un volo d’amore che si conclude con la morte di tutti i maschi che cadono esasuti sul sagrato della chiesa. Più che l’aspetto naturalistico è questa drammatica danza di Eros e Thanatos a far prediligere al regista una dimensione poetica del racconto. Antico (con delle belle immagini girate in super 8 e in 16mm) e moderno, lutto, vita e giochi dei bambini si fondono in un tutt’uno che dà luogo a un delicato equilibrio senza baricentro. Al trionfo di un’entropia in cui, come esseri collettivi, trovano “casa” uomini e formiche purché accettino il proprio ruolo nel ciclo naturale della vita. Le parole di grandi scrittori come il poeta premio Nobel Maurice Maeterlinck, l’entomologo Carlo Emery e lo scrittore Johann Jacob Volkmann diventano voce narrante, regalando uno spessore letterario ed ecocritico alle immagini.

Marino Midena
Studioso di tematiche giuridiche agraristiche-ambientali. come giornalista collabora con diverse testate. lavora in uffici stampa e ha condotto trasmissioni radio e tv. Ha insegnato “Diritto e legislazione dello spettacolo” presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo ed è il direttore artistico del Green Movie Film Fest.

Articoli correlati

Alle isole Far Øer uccisi in un solo giorno quasi 1.500 delfini

La mattanza risale al 12 settembre in occasione della "Grindadráp", la tradizionale caccia ai cetacei. La denuncia dell'organizzazione Sea Shepherd: "La caccia ai delfini deve cessare completamente"

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Maxiprocesso Eternitbis, appuntamento il 19 settembre al Parco Eternot

A porte chiuse il processo con le voci dei testimoni a Novara. La comunità monferrina si ritrova e partecipa alla lotta per la giustizia

Giretto d’Italia 2021, al via l’undicesima edizione della gara per la mobilità sostenibile

Casa-lavoro in bici o mezzi di micromobilità elettrica: sfida al maggior numero di spostamenti sostenibili. Al vincitore un weekend per due

Urban experience, nuovi paradigmi fra naturale e digitale

di Carlo Infante - Dal 14 al 20 settembre, a Roma, si svolge “Performing Media!” con walkabout, performance, installazioni e videoproiezioni nomadi
Ridimensiona font
Contrasto